Header Unit

Kill Ritual – Recensione: The Eyes Of Medusa

Li avevamo lasciati un paio di anni fa con un debutto promettente (qui la recensione), ma auspicando un maggiore coraggio nelle composizioni. E puntualmente i Kill Ritual ci hanno dato ascolto, realizzando un secondo disco sempre in linea con il power-thrash di stampo americano, ma più estroso e meno scontato.

Rispetto al passato infatti in “The Eyes Of Medusa” ci sono molte più canzoni basate su architetture imprevedibili e una verità di stili che il più monolitico “The Serpentine Ritual” non sapeva offrire.

Si comincia subito bene con la bella title tarck: melodica, potente e capace di un arrangiamento di gusto e di un bel assolo, senza mai perdere di vista la centralità e l’immediatezza del brano.

Ma la vera sorpresa arriva con la seguente “Agenda 21”, che presenta una variazione discordante che non può non portare alla mente un certo techno-thrash di cui sono maestri i Megadeth, Annihilator o anche i Tourniquet (ammesso che qualcuno se li ricordi).

Senza voler fare paragoni azzardati con le suddette band, visto che i Kill Ritual rimangono decisamente ben piantati in territorio power metal,nel solco tracciato dai soliti Metal Curch e Vicious Rumors, ci sono però più tracce in “The Eyes Of Medusa” che non disdegnano passaggi anomali e accostamenti armonici o ritmici piuttosto inusuali.

Il bello è che la maggior parte di questi tentativi riesce piuttosto bene, facendo di song che potrebbero essere semplici esempi di maniera, come “Hair Trigger” o “My Littel Sister” dei veri e propri momenti di metal pensato e dal tocco personale.

Non si preoccupino però gli amanti del metallone a tutto tondo, visto che tracce come “Ride Into The Night” (titoli originalissimo!) o “Never Get Me” sono invece un perfetto esempio di power song dall’anima e dal cuore d’acciaio, con tanti di solismo chitarristico stridente e vocals pompate. L’insieme funziona, ci mette nelle condizioni di fare i complimenti alla band per il bel salto di qualità. Continuate così.

Voto recensore
7,5
Etichetta: Golden Core Records

Anno: 2014

Tracklist:

01. The Eyes Of Medusa
02. Hair Trigger
03. Never Get Me
04. Ride Into The Night
05. Weight Of The World
06. Writing On The Wall
07. Drop Dead Gorgeous
08. Just Another Sin
09. My Little Sister
10. Unleashed
11. Agenda 21


Sito Web: http://killritual.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login