The Darkness – Recensione: Easter Is Cancelled

Sul sense of humour e una sana capacità di non prendersi troppo (o affatto) sul serio i The Darkness hanno costruito una carriera, al punto da essere considerati meno, dal punto di vista prettamente musicale, di quanto avrebbero meritato. L’ironia si fa dissacrante nella cover di “Easter Is Cancelled”, sesto album in studio della band inglese capitanata da Justin Hawkins. Anticipato da “Rock And Roll Deserves To Die”, primo singolo che confermava pregi e difetti dei The Darkness e aveva ben impresso il loro trademark senza però lasciare minimamente il segno, è un lavoro riuscito a metà, sufficiente a sfamare i fan ma con pochi motivi di interesse in più.

Alcuni pezzi sono divertenti e pirotecnici come le cose migliori della band: in particolar modo la spettacolare “Live ’til I Die” e, per motivi opposti, la dolce “Heart Explodes” (secondo singolo estratto dall’album) spiccano qui e spiccherebbero in qualsiasi album. A questi però, si affianca più di qualche filler che – se si escludono le quattro bonus track della versione deluxe – portano al minimo sindacale dei dieci pezzi ufficiali in scaletta. “Easter Is Cancelled” è un album discontinuo, disomogeneo, con luci e ombre, con schegge di follia che si inseguono e danno vita sia a brani inconcludenti sia al geniale pastiche “Heavy Metal Lover”, che nelle sue ripartenze sembra uscire dal repertorio degli Wildhearts più folli. “In Another Life” è un altro buon pezzo, preso in sé anche più che buono, ma per i The Darkness rappresenta solo ordinaria amministrazione, un compitino svolto semplicemente applicando la formula vincente.

Nel complesso, quindi, “Easter Is Cancelled” è un lavoro discreto, un altro dignitoso tassello nella discografia di chi con l’esordio sembrava voler spaccare il mondo. Siamo, però, lontani dalle cose migliori di una band che ha tutto il potenziale per fare di più, anche e soprattutto adesso che sono passati sedici anni di “Permission To Land” e i The Darkness sono ormai giustamente considerati un’ottima rock band capace di scrivere e suonare alla grande, non solo spettacolo e fuochi d’artificio. Da questo onori e oneri.

Etichetta: Cooking Vinyl

Anno: 2019

Tracklist: 01. Rock And Roll Deserves To Die 02. How Can I Lose Your Love 03. Live ‘til I Die 04. Heart Explodes 05. Deck Chair 06. Easter Is Cancelled 07. Heavy Metal Lover 08. In Another Life 09. Choke On It 10. We Are The Guitar Men
Sito Web: http://www.thedarknesslive.com/

giovanni.barbo

view all posts

Appassionato di cinema americano indipendente e narrativa americana postmoderna, tra un film dei fratelli Coen e un libro di D.F.Wallace ama perdersi nelle melodie zuccherose di AOR, pomp rock, WestCoast e dintorni. Con qualche gustosa divagazione.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login