Header Unit

Ten – Recensione: Gothica

Prosegue nella sua altalena – se non altro in termini qualitativi – la carriera dei Ten, che fanno seguito al non entusiasmante “Isla De Muerta” con questo “Gothica”, ovvero un buon recupero di sound e ispirazione, oltre al ritrovamento di quella capacità unica di ammantare il loro classico hard rock di un’atmosfera regale e misteriosa al tempo stesso. Verrebbe da dire, anzi, che alcuni dei brani del nuovo album sono ciò che da diversi anni a questa parte più si avvicina – almeno per mood – ai primi fondamentali lavori della band albionica: è il caso dello splendido mid-tempo potente e melodico “Travellers”, che più di altri episodi ci riporta alla magia dei Ten degli esordi – merito anche dell’interpretazione passionale di Hughes.

L’opener “The Grail” è grintosa e melodrammatica, perfettamente rappresentativa di cosa può fare la creatura di Gary Hughes quando è in forma: merito di una qualità che potrebbe definirsi monumentale e del lavoro dei tre chitarristi (oltre al fidato John Halliwell, ci sono Dann Rosingana e Steve Grocott). Le veloci e dirette “Man For All Seasons” e “The Wild King Of Winter” formano un chiaroscuro con la cupa e passionale “Paragon”, anch’essa giocata sulla voce calda e pastosa di Hughes che rimane davvero un unicum nel panorama hard rock. Altri brani – “Jekyll And Hyde”, “In My Dreams”, “Welcome To The Freak Show” – fanno della leggerezza la loro caratteristica principale e richiamano alcune cose del Gary Hughes solista: pur essendo in contrasto con quello che è il mood del resto dell’album non stonano, ma aggiungono sapori diversi alla ricetta dei Ten. “La Luna Dra-cu-la” è un altro gustoso divertissement impreziosito dal duellare di chitarre e dal tambureggiante contrappunto della sezione ritmica formata dallo storico Steve McKenna al basso e da Max Yates alla batteria. La chiusura, invece, è affidata all’avvolgente e romantica “Into Darkness”, che chiude il cerchio e ci riavvicina a quei Ten fatti di cuore e passione.

Voto recensore
7,5
Etichetta: Frontiers Records

Anno: 2017

Tracklist: 01. The Grail 02. Jekyll And Hyde 03. Travellers 04. Man For All Seasons 05. In My Dreams 06. The Wild King Of Winter 07. Paragon 08. Welcome To The Freak Show 09. La Luna Dra-cu-la 10. Into Darkness
Sito Web: https://www.tenofficial.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login