Temperance – Recensione: Of Jupiter And Moons

Il percorso dei Temperance negli ultimi tempi è stato decisamente travagliato. Dopo aver ottenuto una visibilità internazionale con due ottimi album quali “Limitless” e “The Earth Embraces Us All” e aver raggiunto addirittura il prestigioso traguardo del DVD live con “Maschere”, la band di Arona ha subito una duplice doccia fredda prima con l’abbandono del membro fondatore Giulio Capone, quindi con la perdita di una frontwoman caratterizzante e preparata come Chiara Tricarico. Nonostante queste traversie il mastermind Marco Pastorino non si è però perso d’animo: imbarcati due nuovi cantanti, Alessia Scolletti e Michele Guaitoli (già visti all’opera con i validi Overtures), il chitarrista è pronto a offrirci il presente nuovo disco “Of Jupiter And Moons”.

Diciamo innanzitutto che i pesanti cambiamenti di line-up non hanno condizionato lo stile dell’ensemble, sempre dedito a un heavy metal molto melodico e facilmente fruibile, ma al contempo raffinato e curatissimo. Constatiamo quindi come la media delle canzoni non ci colpisca più fin dal primo impatto come accaduto nel recente passato: l’architettura delle composizioni resta comunque elaborata e di squisita fattura, garantendo sempre una buona qualità generale.

Considerazioni globali a parte, l’attacco della nuova release è ancora una volta ottimo: “The Last Hope In A World Of Hopes” è infatti un brano sinfonico accattivante e solenne, “Broken Promises” e “Of Jupiter And Moons” due singoloni che non fanno prigionieri. Troviamo invece un po’ leggerina e non troppo efficace la semi-ballad “Everything That I Am” ed eccessivamente facile e ruffiana la seguente “We Are Free”. Dopo che anche “Alive Again” non risulta molto ficcante, si risale però progressivamente a partire dalla variegata “The Art Of Believing”, passando per la peculiare “Empires And Men” e chiudendo con la riuscita mini suite “Daruma’s Eyes (Pt. 1)”. Lodiamo infine la notevole prova di Alessia Scolletti, da subito molto brava a raccogliere la pesante eredità della cantante che l’ha preceduta.

Of Jupiter And Moons” è dunque a nostro parere un album di transizione, ma ciò è più che comprensibile considerati i recenti trascorsi dei Temperance. Anche se nel disco non ritroviamo le hit o la fluidità compositiva dei due precedenti lavori, notiamo in ogni caso come il marchio di fabbrica e la professionalità dei nostri non siano affatto sbiaditi. Allarme scampato, dunque, per chi temeva una netta battuta d’arresto per quest’ormai importante realtà del metal tricolore.

Voto recensore
7
Etichetta: Scarlet Records

Anno: 2018

Tracklist: 01. The Last Hope In A World Of Hopes 02. Broken Promises 03. Of Jupiter And Moons 04. Everything That I Am 05. We Are Free 06. Alive Again 07. The Art Of Believing 08. Way Back Home 09. Empires And Men 10. Daruma’s Eyes (Part 1)
Sito Web: https://www.temperanceband.com

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login