Himsa – Recensione: Summon In Thunder

Gli Himsa riaffiorano per Century Media con il loro quarto album di studio, ‘Summon In Thunder’, prodotto nella parte vocale dall’ormai esperto Devin Townsend e capace di trasferire la carica tipica degli acts americani della nuova scuola thrash. Nelle undici tracce che si susseguono violentemente, gli Himsa ripercorrono i meandri musicali degli album precedenti, ponendosi a cavallo tra i Lamb Of God e i più impetuosi Devildriver.

Il tono aggressivo di Johnny Pettibone accompagna ciascuna canzone, conferendo un approccio ancora più vorticoso di quello che traspare dal binomio chitarre-batteria: già l’opener ‘Reinventing The Noose’ testimonia come gli Himsa riescano a fondere melodia ed irruenza, plasmando un sound maligno e coinvolgente, seppur non estremamente originale.

La produzione è di certo un punto a favore del platter, perché lo fa conformare al potente timbro americano, in cui le chitarre definiscono il tessuto con i loro intrecci contorti e irrefrenabili. Non si scade mai sul metalcore perché gli Himsa mantengono ‘Summon In Thunder’ costantemente sulla direzione thrash, intervallando con ragionate pause clean di grande spessore: ‘Skinwalkers’ è infatti a dir poco epica nel suo incedere mid-tempo, che lascia spazio alle consuete sfuriate thrash, mentre ‘Curseworship’ pone in primo piano delle trascinanti melodie.

Si consiglia pertanto l’ascolto di ‘Summon In Thunder’ agli appassionati delle rivisitazioni contemporanee dei generi estremi, perché gli Himsa uniscono tecnica ad inventiva, senza eccedere troppo in personalità, ma garantendo un impatto valido ed efficace.

Voto recensore
7
Etichetta: Century Media

Anno: 2007

Tracklist: 01. Reinventing the Noose
02. Haunter
03. Big Timber
04. Given In To The Taking
05. Skinwalkers
06. Curseworship
07. Hooks as Hands
08. Ruin Them
09. Den of Infamy
10. Unleash Carnage
11. Summon in Thunder

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login