Striker – Recensione: Play To Win

Il tempo passa e gli Striker continuano a navigare nel semi-anonimato, sfornare un album all’anno e, cosa più importante fra tutte queste costanti, regalarci ogni volta un disco di qualità. Come già abbiamo avuto modo di constatare in occasione delle nostre precedenti recensioni, è infatti un vero peccato che questi cinque canadesi non riescano ancora a ottenere il riscontro che meritano.

Play To Win”, sesto full-length in carriera per la band, conferma la posizione di rilievo che i nostri si sono saputi ritagliare nell’ambito del classico heavy metal di vecchia scuola ottantiana, contesto in cui il gruppo dell’Alberta pare avere pochi rivali. Pur essendo una formazione dedita al revival di sonorità del passato, gli Striker sono riusciti ancora una volta a dire la propria con convinzione e personalità.

Il loro nuovo album gioca proprio per vincere, per citarne il titolo, proponendo con squisita abilità e, perché no, anche un pizzico d’astuzia, tutto ciò che un certo tipo d’ascoltare chiede a una compagine come questa. Nei quaranta minuti abbondanti del disco troviamo dunque ogni ingrediente per fare la felicità dei più esigenti estimatori degli eighties: brani tiratissimi (“Heart Of Lies”, “Position Of Power”), ritornelli, cori e riff vincenti (“Head First”, “On The Run”, “The Front”), emozionanti semi-ballad (“Standing Alone”, “Heavy Is The Heart”) e, tanto per gradire, anche qualche bel pezzo cafone, ma dannatamente divertente, come la title track.

Speriamo allora che questa sia la volta buona in cui qualche metalhead in più si accorga del valore degli Striker, dal momento che se tre indizi fanno una prova, sei ottimi album non possono che fare una grande band. Noi non possiamo che rivolgere i nostri migliori auguri al quintetto canadese e raccomandare a tutti voi che siete in ascolto di dare una chance alla prima occasione a questo “Play To Win”.

Voto recensore
7,5
Etichetta: Record Breaking Records

Anno: 2018

Tracklist: 01. Heart Of Lies 02. Position Of Power 03. Head First 04. On The Run 05. The Front 06. Play To Win 07. Standing Alone 08. Summoner 09. Heavy Is the Heart 10. Hands Of Time
Sito Web: http://www.striker-metal.com

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login