Strana Officina – Recensione: Non Finirà Mai + The Faith [Remastered]

Nel vasto panorama della scena musicale italiana c’è una band che riscuote indiscusso e meritato plauso: la Strana Officina. Il combo livornese è nato nella seconda metà degli anni ’70, e da sempre si è mostrato quale fiero paladino di un Heavy Metal di chiara matrice britannica. Ridurre i Nostri a semplici epigoni di band quali Saxon, Judas Priest o Iron Maiden, giusto per citarne alcuni, sarebbe riduttivo e non renderebbe giustizia all’importanza della band. Capitanata dai fratelli Fabio (chitarra) e Roberto Cappanera (batteria), la Strana Officina, infatti, ha fatto da apripista per tante altre formazioni che, sulla scia del loro successo, hanno seguito il solco tracciato dai nostri.

Album dopo album, il seguito aumentava; siamo sul finire degli anni ’80, “Rock ’N’ Roll Prisoners” era uscito da poco e il successo continuava a crescere, almeno fino a quella tragica notte del 23 luglio 1993 quando, in un incidente, morirono i fratelli Cappanera. A poco servirono gli innesti del chitarrista Dario e del batterista Rolando Cappanera (rispettivamente nipote e figlio di Roberto): un velo nero era sceso a coprire il nome della band e a decretarne la fine.

Ma un gruppo seminale come la Strana Officina non può scomparire: ecco che nel 2006 Dario, Rolando e le colonne portanti Bud Ancilotti (voce) e Enzo Mascolo (basso) riportano alla ribalta l’ensemble tricolore sul palco del Gods of Metal, con un’esibizione che infiammò il cuore di migliaia di appassionati. Nel corso di questi anni, diverse sono state le iniziative che hanno visto coinvolti i nostri e, in particolare, ci interessa porre l’accento sulla recente proficua collaborazione con l’etichetta Jolly Roger Records. Per ingannare l’attesa del nuovo disco di inediti del gruppo (previsto per questo 2018), la casa discografica pubblica la versione remixata e rimasterizzata di “The Faith”, disco che raccoglieva i più grandi successi della Strana Officina, uscito originariamente del 2006; “Non Finirà Mai”, disco composto da otto trace di cui alcune registrate nel 1995 e riproposte oggi con una nuova veste.

Rispetto alla versione originale, “The Faith” è stato completamento stravolto, visto che il risultato finale non convinceva nemmeno gli stessi membri della band. Il miglioramento è evidente e restituisce una fotografia precisa e accurata della carriera della Strana Officina nel suo punto di massimo splendore. Stiamo parlando di capisaldi del genere tratti da pietre miliari quali “The Ritual” e “Rock ‘N’ Roll Prisoners”, con l’aggiunta di “Autostrada dei Sogni” (pubblicato nel primo disco); di “Profumo di Puttana” e “Officina” (brani mai apparsi su disco) e della versione in inglese di “Luna Nera” (“Black Moon”) e “Piccolo Uccello Bianco” (“Burning Wings”). Citare un brano in luogo di un altro è operazione criminosa: ognuna di queste tracce custodisce il sacro fuoco dell’Heavy Metal.

Decisamente più interessante si rivela “Non Finirà Mai”, disco che ci permette di ascoltare una manciata di brani composti originariamente nel 1995 – ovvero quando la band provava in tutti i modi a restare in vita – e riproposti oggi, con maggiore consapevolezza e padronanza dei mezzi. La prima metà del full-lenght contiene la versione 2017 della terremotante title track, dell’anthemica “Bimbo” e della ballad “Vittima”, più “Ricordo di Lei”, brano diretto e giocato su ritmi sostenuti; nella seconda metà, invece, oltre ai tre pezzi precedentemente citati troviamo la folle e devastante “Amore e Fuoco” (1995). Accostando le due versioni ci rendiamo conto della differenza sostanziale tra le due interpretazioni, in particolare lasciano ben sperare per il futuro le soluzioni adottate per la rilettura di questi brani nati in un momento particolare della Strana Officina.

In un’epoca in cui sovente trovano spazio band che si limitano a emulare i padrini del genere, è giunto il tempo per la Strana Officina di riprendersi il trono e tornare a guidare il Metal tricolore! Un acquisto obbligatorio per tutti i metalhead!

 

Strana Officina The Faith Cover Album

 

Etichetta: Jolly Roger Records

Anno: 2018

Tracklist: Non Finirà Mai 01. Non Finirà Mai (2017) 02. Bimbo (2017) 03. Ricordo di Lei (2017) 04. Vittime (2017) 05. Non Finirà Mai (1995) 06. Bimbo (1995) 07. Amore e Fuoco (1995) 08. Non Finirà Mai (1995) The Faith [Remastered] 01. King Troll 02. Metal Brigade 03. The Ritual 04. Rock N Roll Prisoners 05. Falling Star 06. Gamblin Man 07. Black Moon 08. War Games 09. Don't Cry 10. The Kiss Of Death 11. Burning Wings 12. Unknown Soldier 13. Profumo Di Puttana 14. Autostrada Dei Sogni 15. Officina
Sito Web: https://www.facebook.com/StranaOfficinaBand/

Pasquale Gennarelli

view all posts

"L'arte per amore dell'arte". La passione che brucia dentro il suo cuore ad animare la vita di questo fumetallaro. Come un moderno Ulisse è curioso e temerario, si muove tra le varie forme di comunicazione e non sfugge al confronto. Scrive di Metal, di Fumetto, di Arte, Cinema e Videogame. Ah, è inutile che la cerchiate, la Kryptonite non ha alcun effetto su di lui.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login