Stormwitch – Recensione: Stronger Than Heaven

Continua come un’onda inarrestabile, dopo i primi due album “Walpurgis Night” (1984) e “Tales Of Terror” (1985) la marcia degli Stormwitch che già nel 1986 rilasciano l’ottimo “Stronger Than Heaven”, lavoro che completa la prima trilogia dei nostri volta ad un metal diretto, semplice, melodico e molto istintivo.

Nel terzo lavoro la ricerca del cantante Andy Aldrian e del chitarrista Lee Tarot per un sound che unisca l’orecchiabilità, un groove accattivante e la giusta energia data dal metal si coniuga in eccelsi brani come l’opener “Rats In The Attic” (refrain super e singer in grande spolvero) o ancora nella rock-oriented “Eternia”.

Il lato dark-romantico dei nostri, che vuole unire il metal a tematiche horror/fantasy (senza eccessi) trova qui alcuni dei capolavori del gruppo come “Jonathan’s Diary”, song ambiziosa che parte con la linea ritmica di Ronny Pearson (basso) e dell’ottimo Pete Lancer (batteria) in primissimo piano, o ancora con l’incalzante “Ravenlord”, una delle canzoni migliori di sempre dei tedeschi (non a caso traccia che, coverizzata dagli Hammerfall, contribuirà al ritorno d’interesse per il gruppo).

La tematica horror del licantropo (si ascoltano ogni tanto degli ululati) è ben presente nella veloce e puramente teutonica “Slave To Moonlight” in cui esplodono sia le doti del singer Andy che della coppia di chitarre di Lee Tarot e Steve Merchant, riffer di primissimo livello; non è da meno il metallone di “Allies Of The Dark” che interpreta comunque l’attitudine più elegante dei nostri, che anche nelle foto si mostrano con vestiti ottocenteschi abbandonando “chains & leather”.

L’album si completa con la title-track, altro pezzo più catchy e vagamente hard rock e con la veloce e trascinante strumentale “Dorian Gray”. Ritenuto da molti come l’album più rappresentativo degli Stormwitch, quello della cosiddetta maturità, “Stronger Than Heaven” è senza ombra di dubbio uno dei lavori più importanti del metal classico tedesco anni ’80.

Etichetta: Scratch Records

Anno: 1986

Tracklist: 01. Intro (0:32) 02. Rats In The Attic (3:39) 03. Eternia (3:59) 04. Jonathan's Diary (7:23) 05. Slave To Moonlight (4:03) 06. Stronger Than Heaven (4:38) 07. Ravenlord (3:41) 08. Allies Of The Dark (4:18) 09. Dorian Gray (5:39)
Sito Web: http://www.stormwitch.de/

leonardo.cammi

view all posts

Bibliotecario appassionato a tutto il metal (e molto altro) con particolare attenzione per l’epic, il classic, il power, il folk, l’hard rock, l’AOR il black sinfonico e tutto il christian metal. Formato come storico medievalista adora la saggistica storica, i classici e la letteratura fantasy. In Metallus dal 2001.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login