– Speciale Triple X

AAVV – The Five Fingers Of Doctor X

Le cinque dita del dottor X altro non sono che cinque gruppi della Triple X. Abitano tutti insieme in un particolare split cd che ne ospita i crimini. Il pollice è rappresentato da The Streetwalking Ceethas’ punk and roll troppo simile a tutto ciò che proviene da quelle parti, piuttosto anonimi nella loro proposta per presentare poi una ‘Mass Confusion’ da infarto, permeata di deserto e Sky Valley, sleazy e ruvida in giusta misura. Si cambia registro con i ‘Tricky Woo’, purtroppo uguali a troppi per poter spiccare soprattutto in un contesto di facili confronti come quello di uno split cd. Il Canada riserva alternative decisamente superiori in ambito musicale, peccato. Rick Sims, noto ai più per essere l’autore di ‘Killboy Powerhead’ presa dagli Offspring in ‘Smash’ dal repertorio dei Didjits, è oggi nei Gaza Strippers, presenti con tre canzoni ad alto potenziale esplosivo, ottimi nel centrare il bersaglio del tiro in maniera semplice ed efficace. Interessanti anche gli Adz, reincarnazione degli Adolescent, anulare del Dottor X e dito dove la futura sposa potrà infilare l’anello, senza dubbio la band migliore del lotto, da affiancare ai Silver Tongued Devil come riuscita e coinvolgimento, bravi davvero. Gli stonatissimi Black Halos sono il mignolo, figliocci dei Gluecifer più melodici, risultano essere molto radiofonici ma altrettanto stucchevoli. In questo caso, il Dottor X non rimpiangerebbe di rimanere con quattro dita. Questa non serve proprio a nulla, né a chi apprezza i Blink 182 o il glam punk e neppure a chi dal punk and roll desidera quell’iniezione di cosiddetto ” tiro”. Meno male che nell’economia dell’intero cd si possono tranquillamente trascurare. In definitiva, un disco che propone due gruppi da tenere d’occhio, per gli altri non ci siamo… Insomma, il Dottor X è rimasto con due sole dita buone… e dal canto suo ci sbeffeggia facendoci le corna.

Voto recensore
5
Etichetta: Triple X / Self

Anno: 2000

Tracklist: The Streetwalking Cheetahs: Kick Me Down / Dollhouse / Trigger Happy / Let’ ;s Dance / Mass Confusion – Tricky Woo: Anibis / Fool For Your Loving / Love Narcosis / High On A Mountain – The Gaza Strippers: Juvenile Detention / Take The Blame / Low Dog – ADZ: Breakout / Speak Now Or Forever Shut Your Face / www.youdontrok / Sadist Faction / Sub Atomic Frankenstein – The Black Halos: No Class Reunion / No Tomorrow Girls / Start The Violence / Tuned Out Tokyo

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login