Header Unit

Snakecharmer – Recensione: Second Skin

Hard rock intriso di blues, dalla lezione dei primi Whitesnake: gli Snakecharmer confermano la proposta musicale per il follow-up dell’omonimo debutto, a quattro anni di distanza e con una novità nella line up. Al posto di Mick Moody c’è il talentuoso chitarrista irlandese Simon McBride, un’esperienza notevole anche in apertura a nomi come Jeff Beck e Joe Bonamassa, che riesce nel non facile compito di non far rimipiangere l’ex Whitesnake. Una produzione scintillante e l’interpretazione al solito carica di sfumature sfornata da Chris Ousey fanno di “Second Skin” un lavoro di impatto ed efficacia immediati, derivativo ma a larghi tratti molto efficace.

La diretta “Sounds Like A Plan”, impreziosita dalle tastiere di Adam Wakeman che ne amplificano la grandeur, è un bel modo per cominciare un viaggio che trova altri punti di particolare interesse nei risvolti pop delle catchy “That Kind Of Love” e “Follow Me Under”, come pure negli spettacolari assoli di chitarra dell’ariosa “Are You Ready To Fly”. Accanto all’ovvia maturità e all’altrettanto nota classe dei protagonisti del progetto Snakecharmer, stupisce la freschezza di approccio che si traduce in composizioni disinvolte, al tempo spesso moderne nel sound ma di matrice tradizionale. Nella parte centrale l’atmosfera si fa forse fin troppo rilassata, trasformando l’album più in una palestra per esercizi di stile…pur sempre gradevole all’ascolto ma di maniera. La miccia della creatività si riaccende per l’emozionante crescendo elettroacustico di “Punching Above My Weight” – capace di entusiasmare in un chorus che porta alla memoria pure i Mr.Big dei tempi d’oro – e per la chiusura affidata alla crepuscolare “Where Do We Go From Here”.

“Second Skin” è un album decisamente gustoso per gli appassionati di hard blues e conferma, dopo i concerti a supporto del debutto, che gli Snakecharmer sono qualcosa di più vicino ad un supergruppo che non ad un progetto parallelo, con un amalgama capace di plasmare brani emozionanti e vibranti.

Voto recensore
7
Etichetta: Frontiers Records

Anno: 2017

Tracklist: 01. Sounds Like A Plan 02. That Kind Of Love 03. Are You Ready To Fly 04. Follow Me Under 05. I’ll Take You As You Are 06. Hell Of A Way To Live 07. Fade Away 08. Dress It Up 09. Punching Above My Weight 10. Forgive & Forget 11. Where Do We Go From Here
Sito Web: http://www.snakecharmer.org/

giovanni.barbo

view all posts

Appassionato di cinema americano indipendente e narrativa americana postmoderna, tra un film dei fratelli Coen e un libro di D.F.Wallace ama perdersi nelle melodie zuccherose di AOR, pomp rock, WestCoast e dintorni. Con qualche gustosa divagazione.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login