Sick Of It All – Recensione: When The Smoke Clears – EP

Che cosa hanno fatto i Sick Of It All in 30 anni? E’ semplice: hanno suonato, suonato e suonato il loro fottutissimo hardcore infischiandosene di mode e tendenze e se i detrattori insistono sul fatto che questo genere non sia in grado di proporre nulla di nuovo, noi rispondiamo che la pietanza dei fratelli Koller è sempre dannatamente buona.

“When The Smoke Clears” è un Ep celebrativo nonchè un pezzo da collezione per i fan della band del Queens, cinque brani inediti e soprattutto un ricco booklet di sessanta pagine con foto, testi oltre ad aneddoti e curiosità dei membri del gruppo e di alcuni illustri colleghi tra cui Davey Havok (AFI), Dennis Lyxzén (Refused), Chuck Ragan (Hot Water Music), Arthur Smilios (Gorilla Biscuits) e Matt Kelly (Dropkick Murphys).

Inutile specificare come il prodotto sia rivolto a una nicchia di pubblico ben specifica, ma è altresì vero che la qualità dei pezzi è di alto livello. I Sick Of It All non si prendono certo la briga di riscrivere le sorti dell’hardcore newyorchese ma in queste cinque schegge dalla consueta rapidità espressiva c’è tutta la loro rabbia, il loro saper comporre delle liriche sarcastiche e pungenti e, per farla breve, un modo di suonare hardcore migliore di tanti altri.

E’ tutto un susseguirsi di ritmi stoppati, riprese violentissime, assoli taglienti, mentre la voce trascinata e ferruginosa di Lou guida le sorti del disco. Ci sono brani dove gli stop and go fanno la parte del leone, come “Black Venom”, prevedibile nella sua struttura ma piena di energia, altri veloci, sincopati e dal chorus irresistibile (“Doomed Campaign”, “Blood & Steel”).

Si passano a fatica i dieci minuti, ma nella sua brevità “When The Smoke Clears” ribadisce tutto il valore di una band che non è mai scesa a compromessi. Buon compleanno, Sick Of It All.

Sick of it all - When The Smoke Clears

Voto recensore
7
Etichetta: Century Media Records

Anno: 2016

Tracklist: 01. When The Smoke Clears 02. Black Venom 03. Doomed Campaign 04. Blood & Steel 05. Fortress
Sito Web: http://www.sickofitall.com/

andrea.sacchi

view all posts

Poser di professione, è in realtà un darkettone che nel tempo libero ascolta black metal, doom e gothic, i generi che recensisce su Metallus. Non essendo molto trve, adora ballare la new wave e andare al mare. Ha un debole per la piadina crudo e squacquerone, è rimasto fermo ai 16-bit e preferisce di gran lunga il vinile al digitale.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login