Serpent Lord – Recensione: Towards The Damned

Dopo un demo interessante composto solo da due brani nel 2017, i Serpent Lord, giovane e promettente band da Salonicco, Grecia, hanno pubblicato il loro album di debutto “Towards The Damned” dalla casa discografica Alcyone Records. La band formata tre anni fa da Konstantinos Sotirellis e Giorgos Terzitanos, sta facendo il primo tentativo discografico con la speranza di fare la differenza tra le decine di proposte quotidiane di album e gruppi di nuova insorgenza. Il gruppo greco propone un suono di classico heavy metal con atmosfere e cori solenni. I loro testi hanno origine dall’occulto con riferimenti al Nuovo e Vecchio Testamento. Il nuovo cantante Marios Arikas dà un tono di teatralità alle canzoni e le composizioni sono più articolate rispetto al passato. Questo tipo di metal classico, oscuro lo incontriamo a bands come i Mercyful Fate e Candlemass.

I Serpent Lord dimostrano delle ottime capacità di scrittura e il primo video disponibile “The Lesser Key” diretto da Bob Katsionis (Firewind) è un brano potente con frequenti cambi di tempo e di atmosfera. Altri pezzi validi come “Ambassador Of The New Age“, “Nephilim”, “Serpent The Lord” e “Blood Offering” rendono questo album scorrevole e interessante. La canzone “Evvuio Oitovo Iman” con testi in frigio, lingua indoeuropea ormai estinta crea un ambiente di profumo orientale. Il tentativo di ascoltare l’album più volte lo rende più convincente alle nostre orecchie e come primo campione di lavoro di una band di recente nascita è più che lodevole. Abbiamo a che fare con una band in rapida crescita dove novità particolari non sono evidenti, ma il tentativo di dare maggiore qualità possibile alla loro musica è più che apprezzabile. La copertina è un dipinto intitolato “Sodom E Gomorrah” realizzato nel 1852 da John Martin. Buon ascolto.

Voto recensore
7
Etichetta: Alcyone Records

Anno: 2018

Tracklist: 01. The Lesser Key 02. Ambassador Of The New Age 03. Nephilim 04. Sacrilegium 05. Evvuio Oitovo Iman 06. Sodom And Gomorrah 07. Serpent, The Lord 08. Blood Offering 09. God Of Shadows 10. Seed Of Divine

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login