Sargeist – Recensione: Satanic Black Devotion

Sargeist è un supergruppo finlandese composto da membri di Horna, Pest e Behexen. ‘Satanic Black Devotion’ è il loro debutto, che giunge a noi dopo quattro anni dalla formazione del gruppo. Cosa aspettarsi, dunque, da questo disco? Black metal, niente di più e niente di meno. Quaranta minuti di tributo agli dei della nera fiamma, riff che potrebbero venire da un disco dei Darkthrone, batteria a mille, cantato demoniaco… insomma, un Disco Black Metal Come Da Copione (TM). Non si possono imputare grandi difetti a un prodotto del genere, i pezzi sono sufficientemente vari (segnaliamo in particolare "Frowning, Existing" e "Sargeist", debitore anche di certi Satyricon primo periodo) e suonati in maniera ottima. Certo è che di originalità ce n’è pochina, ma in fondo lo scopo di Shatraug e compagni non era quello di inventare niente di nuovo. Anzi, diciamocelo: per una volta ci interessa ben poco l’innovazione. ‘Satanic Black Devotion’ è un disco cattivo, malvagio, gelido e tutti gli altri aggettivi del caso. Ed è un disco che emoziona, coinvolge, terrorizza a tratti; sicuramente scuote, va a toccare corde ancestrali dell’animo… sensazioni grezze, primitive e per questo genuine. È un lavoro che ha nella linearità e nella purezza i propri punti di forza: un riff, un blast beat e urla di disperazione, questo serve a Sargeist per costruire i propri pezzi. Semplicità ed efficacia. Spesso basta così poco per strappare un brivido (di piacere? Freddo? Paura?) a chi ascolta…

Voto recensore
7
Etichetta: Moribund Records/Masterpiece

Anno: 2003

Tracklist: 01. Preludium
02. Satanic Black Devotion
03. Obice Pestis
04. Frowning, Existing
05. Glorification
06. Panzergod
07. Black Fucking Murder
08. Sargeist
09. Returning To Misery And Comfort

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login