Cheap Trick – Recensione: Rockford

Grandi melodie ed una semplicità disarmante: questo continuano ad essere, e per fortuna, i Cheap Trick, che con ‘Rockford’ tornano a livelli altissimi di quella che solo alle orecchie dell’ascoltatore ingenuo è musica "facile". Sentendo la scioltezza con cui la band infila un pezzo memorabile dopo l’altro quasi non ci si rende conto dello straordinario talento compositivo che continua a caratterizzare Nielsen, Peterssson, Zander e Carlos, eppure ci sono davvero pochi gruppi capaci di firmare album come questo. La sempre più chiara influenza dei Beatles non fa che nobilitare il lavoro dei Cheap Trick, che in un pezzo come ‘O Claire’ si avvicinano con sicurezza ai territori compositivi su cui si muoveva Lennon, e nella successiva ‘This Time You Got It’ a quelli di McCartney. Ma ciò non significa affatto che la band manchi di personalità, anzi: del resto basta assistere ad un loro show per rimanere contagiati dalla loro esuberanza, a sei lustri dalla loro nascita.

Dietro la consolle, per quest’occasione, Linda Perry, già frontman delle 4 Non Blondes, qui perfetta produttrice, nonché co-autrice del primo singolo estratto da ‘Rockford’, e cioè ‘Perfect Stranger’. I Cheap Trick dosano con maestria accelerate e dolci melodie, Zander è in piena forma, come si intuisce già dall’energica apertura affidata a ‘Welcome To The World’. E dopo una prima metà giocata su livelli stratosferici la band torna sulla Terra, se si eccettua per i paradisiaci cori che continuano a caratterizzarne il sound. Contagiosa la positività di ‘Every Night And Every Day’, ma non c’è un solo passo falso fino all’azzeccato e divertito finale di ‘Decaf’.

Un album fantastico perché leggero e frizzante, perfetto per fare da colonna sonora all’estate. Una volta tanto, le lodi sperticate per un ritorno all’eccellenza non erano semplici trovate promozionali.

Per chiudere, una curiosità: Rockford altro non è che il nome della città in cui Nielsen, Petrsson e Carlos sono nati.

Voto recensore
8
Etichetta: SPV/Audioglobe

Anno: 2006

Tracklist:

01. Welcome To The World

02. Perfect Stranger

03. If It Takes A Lifetime

04. Come On Come On Come On

05. O Claire

06. This Time You Got It

07. Give It Away

08. One More Day

09. Every Night And Every Day

10. Dream The Night Away

11. All Those Years

12. Decaf


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login