Header Unit

Rikard Sjoblom’s Gungfly – Recensione: On Her Journey To The Sun

I Beardfish hanno lasciato un vuoto abbastanza assordante nella comunità prog rock dopo il loro scioglimento visto che riempivano con la loro proposta trasversale una fetta di mercato appetibile sia ai fan della tradizione settantiana sia a chi usufruisce di musica più al passo coi tempi; il deus ex machina di questa formazione era certamente il polistrumentista Rikard Sjöblom, da anni anche stimato collaboratore a fasi alterne di realtà musicali raffinate come The Tangent, Big Big Train e questi stessi Gungfly (che in realtà esistono dal 2009).

In passato i pezzi che non trovavano collocazione nel songbook dei Beardfish avevano una valvola di sfogo nei Gungfly, mentre ora tutto il materiale più prog di Sjöblom ha trovato un comodo riparo in questo “On Her Journey To The Sun” suonato da una band composta addirittura da tre tastieristi; “Of The Orb” mette subito in luce il tipico modo di comporre di Sjöblom, in questo caso non lontano dai Genesis di “Wind And Wuthering” o da alcune cose dell’Hackett solista

Certo si sente che questa è la mano di chi ha scritto buona parte dei pezzi dei Beardfish sensazione sottolineata dalla presenza del vecchio compagno David Zackrisson alla chitarra; la title track mette purtroppo anche in luce uno dei difetti del songwriting del musicista svedese, cioè la scrittura di linee vocali eccessivamente arzigogolate perché basate su progressioni melodiche intricate, il tutto a discapito dell’immediatezza dei brani.

“My Hero” è rappresentativa dello stile giocoso/gioioso e fuori dal tempo del musicista di Gävle mentre altrove (“Old Demons Die Hard”, “The River Of Sadness”) troviamo momenti di grande musicalità che però annegano in 1h15 di musica…davvero troppo anche per i superfan delle suite prog e degli album interminabili.

Voto recensore
7
Etichetta: Inside Out Music

Anno: 2017

Tracklist: 01. Of The Orb 02. On Her Journey To The Sun 03. He Held An Axe 04. My Hero 05. If You Fall (Part 1) 06. Polymixia 07. Over My Eyes 08. Old Demons Die Hard 09. Keith (The Son Of Sun) 10. The River Of Sadness 11. All A Dream
Sito Web: https://www.facebook.com/rikardsjoblom/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login