– Recensione: Revelation 100

E’ finalmente disponibili, dopo tante anticipazioni, la compilation con cui la Revelation, storica etichetta hardcore/punk di Huntington Beach, celebra le proprie 100 uscite. Quindici anni di hardcore vissuto con il cuore e con l’anima, guardandosi avanti e indietro ma anche a destra e sinistra. L’incrociarsi di influenze, attitudini, idee, ritorni al passato e inaspettati salti nel futuro che si sommano in ‘Revelation 100’ esplodendo in venti pezzi fra rari e inediti chiamati a rappresentarne il catalogo. Si va così dai Burn di Chaka Malik a ‘Shady Day’ dei Sensefield, un inedito dalle sessioni di ‘Building’, passando per i quarantotto secondi di furia degli Shai Hulud, davvero uno dei gruppi hardcore il cui disco è più atteso al momento. Degni di nota come sempre i Quicksand, con una versione demo di ‘Dine Alone’ e magnifico l’inedito dei Garrison, che dimostrano di aver raggiunto una forma emocore ricca, stratificata ed efficace. La vecchia scuola si fa rappresentare magnificamente da Gorilla Biscuits (versione demo di ‘do It Yourself’) e Youth Of Today, con una out-take dalle ultime registrazioni, A.D. 1990. E ancora Sick Of It All, Himsa, un pezzo nuovo dei Will Haven, Shades Apart: tutti nomi ricorrenti nell’hardcore dagli inizi ad oggi e che hanno rappresentato, ognuno a suo modo, un capitolo importante. Acquisto obbligato per celebrare l’esistenza stessa di un’etichetta con pochi pari.

Voto recensore
8
Etichetta: Revelation / W&B

Anno: 2002

Tracklist: Tracklist: BURN - New Morality / SENSEFILED - Shady Day / SHAI HULUD - He Who Says Farewell When The Road Darkens / FASTBREAK - Behind / QUICKSAND - Dine Alone / GARRISON - New Habits For Old Friends / WILL HAVEN - Best One / GORILLA BISCUITS - Do It Yourself / SHADES APART - Under The Sun / IGNITE - You / HIMSA - Tempest In Seconds / BY A THREAD - Tainted / YOUTH OF TODAY - One Night Stand / THE MOVIELIFE - Fake Blood / SIDE BY SIDE - Guilty / SLIPKNOT - Some Friend / SICK OF IT ALL - My Life / THE JUDAS FACTOR - Song 22 / FARSIDE - Dark / JUDGE - Holding On

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login