Lana Lane – Recensione: Return To Japan/Storybook: Tales Form Europe And Japan

Parliamo insieme del DVD ‘Storybook: Tales From Europe And Japan’ e del doppio live CD ‘Return To Japan’ per celebrare con queste due raccolte la carriera decennale dei Lana Lane, che riescono ad affascinare per la melodia e la potenza delle loro song sia gli hard rocker che i metallari, ma che spesso non riescono ad accontentare entrambi. Il live ‘Return To Japan’ è un monumentale lavoro che raccoglie, nella prima parte, vari brani della discografia della band, suonati in club giapponesi di fronte ad un pubblico attento. Il secondo CD raccoglie invece pezzi suonati in acustico più due cover (‘In The Court Of The Crimson King’ dei King Crimson e ‘Long Live Rock’n’Roll’ dei Rainbow). Il doppio live è una fervida testimonianza di sei anni di tour fatti dopo l’inizio della storia dei Lana Lane nel 1995. Il lavoro dimostra l’incredible energia che accomuna la brava cantante Lana ed il tastierista Erik Norlander (suo marito nella vita). Si tratta di due artisti che in realtà sono dei fanatici del proprio lavoro. Basti pansare al fatto che in dieci anni hanno prodotto non solo tutti gli album dei Lana Lane, ma anche il progetto Shangri La’ e l’inizio della carriera solista dello stesso Norlander (senza contare la sua partecipazione a vari progeti, come Ayreon). Ritornando al live, per quanto riguarda il primo CD, si pone l’accento sulla ultra conosciuta ‘Escher Staircase’, brano simbolo del ruppo, dotato di aperture melodiche potenti e riffing hard rock, il tutto mescolato con la voce ultramelodica di Lana che ci trascina direttamente nel mondo delle fiabe, così ben rappresentato dai sempre entusiasmanti lavori di cover artwork di Jacek Yerka. Un altro brano che dal vivo suscita forti emozioni è poi ‘Rainbow’s End’, che basa il proprio fascino sul riff di chitarra scatenato in apertura, degno di colossi del passato come quello di ‘Smoke On The Water’, ed opera di Neil Citron, uno dei chitarristi della band, che dimostra ogni volta la propria formazione decisamente anni ’70. Nel live il gruppo si avvale poi della prestazione alla batteria di un grande come Vinny Apice (ex Black Sabbath, Dio, Axis, Derringer… tanto per citarne alcuni), che nel corso di una delle interviste del DVD dimostra un affetto verso le song della band anche come ascoltatore che si è ritrovato a render merito al gruppo anche on stage. Altri punti salienti sono sicuramente magici brani come ‘Queen Of The Ocean’ o ‘Project Shangri La’, che saprebbero emozionare anche un rinoceronte, oppure gli svolazzi di Norlander alla tastiera nella triade ‘Astrolgy Prelude’-‘Redemption Part II’-‘Secrets Of Astrology’, da sempre trademark dei Lana Lane. Più interessante ed inusuale risulta il secondo CD, che presenta oltre alle cover indicate, nove brani più un intro (‘Dreamcurrents’) suonati in set acustico. Inutile dire che grazie alla voce magica di Lana si viene subito trasportati in una dimensione da fiaba in cui brani come ‘Take A Breath’ riescono veramente a farci sognare ad occhi aperti, con linee melodiche romantiche ed incantatrici che ci fanno sospirare e ci donano un po’ di sana malinconia. Si continua con altri brani altrettanto emozionanti sino alla cover delle cover, ‘Dream On’ degli Aerosmith, che i Lana Lane riescono a rendere in tutto il suo splendore ed il suo crescendo drammatico, caratteristica che ha reso questo pezzo una pietra miliare dell’hard rock. Finale della raccolta live acustica per ‘Seasons End’, cover dei Marillion, anch’essa resa con la stessa verve drammatica e ispirata, vissuta… Passando a descrivere anche il DVD ‘Storybook: Tales From Europe And Japan’ è utile prima di tutto ricordare che il lavoro contiene pezzi suonati dal vivo sia in tour europei che nell’estremo oriente, a differenza del doppio live CD di cui si è appena discusso. La particolarità del DVD è che viene utilizzato uno schema preciso che si ripete per ogni song, con un’introduzione fatta di interviste ai musicisti (sempre tutti, nessuno tralasciato) per ogni singolo brano, che viene sviscerato di ogni segeto per quanto riguarda il lavoro di composizione e quindi lo stesso brano riproposto dal vivo. Colpiscono molto la verve di Neil Citron quando ci parla dell’ispirazione che lo guida in pezzi come ‘Rainbow’s End’; infatti il chitarrista tiene in grembo una chitarra che utilizza per riprodurre, ovviamente a grandi linee, quel che è il prodotto della propria fantasia. Va poi sottolineata la professionalità dei commenti di Erik Norlander, il tono più discorsivo e rilassato di Lana e il duetto che instaurano ogni volta il chitarrista e il bassista, rispettivamente Peer Verschuren e Don Schiff (quest’ultimo musicista veramente formidabile un po’ sacrificato dai volumi di registrazione), seduti allo stesso divano. Rispetto ai brani presenti colpisce l’introduzione al primo pezzo, ‘Queen Of The Ocean’, la già citata ‘Rainbow’s End’, ‘Under The Olive Tree’ (brano iper melodico durante la cui esecuzione Lana ci meraviglia con un raro acuto), ‘Destination Roswell’ (canzone che come spiega Erik è dedicata al famoso sito in cui pare sia stato scoperto un controverso alieno), brano quest’ultimo, che si avvale ancora un volta di uno stupendo riff di chitarra anni ’70 di Neil Citron. Altra caratteristica interessante del DVD è anche la varietà dei vari luoghi in cui avvengono le riprese. A livello di critiche si può notare la mancanza di sottotitoli, che non risulta un fatto simpatico, oppure la staticità della proposta che si ripete per tutto il corso del DVD (intervista-canzone, intervista.-canzone), ma si tratta di un problema di poco conto perché comunque quest’opera è realizzata prima di tutto per i fan della band.

Etichetta: Frontiers

Anno: 2004

Tracklist: CD1: 01. Introduction Medley: 1 - Dark Water Part III; 2 - Fanfare For The Dragon Isle; 3 - Garden Of The Moon; 4 - In The Hall Of The Ocean Queen
02. Escher's Staircase
03. The Beast Within You
04. Rainbow's End
05. Queen Of The Ocean
06. Project Shangri La
07. Evolution Revolution
08. Frankenstein Unbound
09. Athena's Shadow
10. Night Fall
11. Astrology Prelude
12. Redemption Part II
13. Secrets Of Astrology

CD2: 01. Take A Breath
02. Stardust
03. Symphony Of Angels
04. Dream On
05. Alexandria
06. Autumn Leaves
07. Let Heaven In
08. Dreamcurrents
09. Avalon
10. Seasons End
11. In The Court Of The Crimson King
12. Long Live Rock'n'roll

DVD: 01. Introduction Medley (Japan 2002): 1 - Dark Water Part III; 2 - Fanfare For The Dragon Isle; 3 - Garden Of The Moon; 4 - In The Hall Of The Ocean Queen
02. Escher's Staircase
03. Rainbow's End
04. Project Shangri-La (Germany 2003)
05. Queen Of The Ocean (Japan 2002)
06. Destination Roswell (Belgium 2003)
07. Frankenstein Unbound (Japan 2002)
08. Before You Go (Germany 2003)
09. Under The Olive Tree (Japan 1998)
10. The Beast Within You (Japan 2002)
11. Night Falls (Japan 1999)
12. Through The Rain (Germany 2003)
13. Seasons (Japan 1998) )
14. Love Is An Illusion (Japan 1998)
15. Avalon (Germany 1997)
16. Evolution Revolution (Japan 1999)
17. Symphony Of Angels (Japan 1998)
18. Astrology Prelude (Germany 2003)
19. Redemption Part II (Germany 2003)
20. Secrets Of Astrology (Japan 2002)

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login