Primordial – Recensione: Where Greater Men Have Fallen

I Primordial realizzano con “Where Greater Men Have Fallen” otto song di pura grandeur drammatica riconfermandosi così compositori eclettici ed in grado di spaziare ben al di là dei confini del folk/celtic/black metal.

Fin dal primo pezzo, la title-track, la cupa e malinconica “Where Greater Men Have Fallen”, il metal classico ed il doom si fondono con accenni più estremi e creano un capolavoro di notevole impatto in cui il singer A.A. Nemtheanga non manca di centrare una prestazione sentita e molto teatrale. Ottime poi anche le melodie molto aperte delle chitarre di Ciáran MacUiliam e Micheál O’Floinn senza dimenticare l’ottimo lavoro svolto per i cori del ritornello. Un inizio davvero ottimo.

Preseguendo nell’ascolto della track list possiam dire di non incontrare mai un riempitivo, a partire dalla successiva doom-orientedBabel’s Tower”, song da cui i nostri hanno anche realizzato un video.

I resti della tradizione estrema dei nostri sono riscontrabili (in parte) giusto inCome The Flood” grazie al muro di suono delle chitarre, in “The Seed Of Tyrants”, dove ci imbattiamo nelle accelerazioni della batteria di Simon O’Laoghaire ed infine nel growl di “The Alchemist’s Head”.

Il gusto e l’amore per il folk irlandese, a cui i Primordial sono legatissimi, è invece presente un po’ ovunque nel disco e la conclusiva “Wield Lightning To Split The Sun” risulta esser proprio un tributo a questo sound da parte della band di Dublino, grazie al sound delle chitarre acustiche che si miscela magicamente alle elettriche.

Complessivamente, grazie a “Where Greater Men Have Fallen”, i Primordial abbandonano definitivamente il black per approdare ad un metal cupo, melodico e straziante molto personale che saprà conquistare chi non teme le sfide e i cambiamenti.

Voto recensore
8
Etichetta: Metal Blade Records

Anno: 2014

Tracklist:

01. Where Greater Men Have Fallen
02. Babel's Tower
03. Come The Flood
04. The Seed Of Tyrants
05. Ghosts Of The Charnel House
06. The Alchemist's Head
07. Born To Night
08. Wield Lightning To Split The Sun


Sito Web: http://www.primordialweb.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login