Steve Hackett – Recensione: The Total Experience Live In Liverpool

Dopo il piacevole “Wolflight” che ci aveva finalmente dato la possibilità di sentire nuovo materiale composto dal Maestro Steve Hackett, “The Total Experience Live In Liverpool” torna alla stessa formula apprezzata in occasione delle uscite a nome “Genesis Revisited” cioè la dimensione live che tanto si addice allo storico chitarrista inglese ma che rischia di generare un certo sovraccarico di prodotti simili tra loro.

Se infatti la resa di pezzi tratti dal songbook del nostro e dalla band di origine è inappuntabile anche grazie all’apporto di una top band che vede tra gli altri esibirsi Roger King, Roine Stolt e Gary O’Toole, d’altro lato potrebbe iniziare a rivelarsi un prodotto un po’ noioso per gli ascoltatori in cerca di novità; è chiaro che difficilmente gli amanti del prog rock più classico si stuferanno di ascoltare i pezzi contenuti nel CD 2 come “The Lamb Lies Down On Broadway”, “The Musical Box” o “Firth Of Fifth” ma la scelta di pubblicare principalmente album dal vivo è rischiosa per un pubblico sempre più esigente; sono effettivamente presenti alcune tracce che il nostro non suonava da tempo come “Get ‘em Out By Friday” e “The Cinema Show” quindi il risultato finale è comunque eccellente.

Forse più interessante in tal caso l’esplorazione del materiale solista di Hackett contenuto nel CD 1 (ricordiamo che il sottotitolo è “Acolyte To Wolflight With Genesis Classics”) con belle versioni di “Spectral Mornings” (con una perfetta parte strumentale), “Love Song To A Vampyre” e “Out Of The Body” (che trascina il pubblico senza perdere un’oncia di classe) anzi ancor meglio la versione video dove si può notare il trasporto con cui le dita di Hackett scivolano sul manico della sua chitarra dorata in un tripudio di sobrietà e classe. Curioso inoltre come questo live sia stato registrato lontano da Londra (come invece capitato nelle sue precedenti 3 pubblicazioni dal vivo) precisamente a Liverpool, città da sempre culla della musica pop/rock e l’esperienza finale è comunque appagante anche se leggermente prevedibile.

hackett-total_experience-live_2016

Voto recensore
7
Etichetta: Inside Out Music

Anno: 2016

Tracklist: CD 1: 01. Corycian Fire Intro 02. Spectral Mornings 03. Out Of The Body 04. Wolflight 05. Every Day 06. Love Song To A Vampire 07. The Wheel’s Turning 08. Loving Sea 09. Jacuzzi 10. Icarus Ascending 11. Star Of Sirius 12. Ace Of Wands 13. A Tower Struck Down CD 2: 01. Shadow Of The Hierophant 02. Get ‘em Out By Friday 03. Can-Utility And The Coastliners 04. After The Ordeal 05. The Cinema Show 06. Aisle Of Plenty 07. The Lamb Lies Down On Broadway 08. The Musical Box 09. Clocks 10. Firth Of Fifth
Sito Web: https://www.facebook.com/stevehackettofficial/?ref=ts&fref=ts

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login