The Clash – Recensione: The Rise And Fall Of The Clash (documentario)

Concepito per narrare la storia della band, “The Rise And Fall Of The Clash” è incentrato, in effetti sulla sua fine, e in particolare sulla figura non troppo nota del manager Bernie Rhodes. Diretto dal regista Danny Garcia, il documentario fa un rapido excursus sulla vita della band prima del successo negli States ed affronta, attraverso le interviste a protagonisti e testimoni diretti, il tema della disgregazione dovuta al diverso modo di interpretare il successo da parte di Mick Jones da una parte e del duo Joe Strummer/Paul Simonon dall’altra, questi ultimi manipolati in qualche maniera proprio da Rhodes. Il fatto che Jones abbia accettato di parlare mentre Simonon e Rhodes si sono rifiutati porta giocoforza il pubblico ad empatizzare con lui. Quanto a Rhodes, viene dipinto come un uomo ossessionato da due cose: mettersi al livello del collega/rivale Malcolm McLaren e far parte dei Clash a tutti gli effetti. Elementi che lo avrebbero portato, a quanto dice buona parte degli intervistati, ad osteggiare il membro della band che manifestava un’individualità più spiccata, ovvero Jones.

“The Rise And Fall Of The Clash” è un documentario molto parlato, che non lascia troppo spazio alla musica e preferisce andare a fondo nelle dinamiche del gruppo: il risultato è che, più che nell’approfondimento della singola vicenda, il valore va ricercato in quello che c’è di paradigmatico rispetto a situazioni analoghe nella storia del rock. Il ruolo determinante dei manager, la coerenza o l’incoerenza con i principi del punk da cui i Clash sono partiti, adeguarsi o meno al successo planetario (e ai soldi) sono tutti temi di respiro più ampio della pur emblematica vicenda dei Clash, la cui forza creativa ha consentito di tenere in secondo piano i problemi analizzati in “The Rise And Fall…”.

Le diverse prospettive, da quelle interne al music business alle testimonianze inedite di Pearl Harbor (ex moglie di Simonon) e del bodyguard Ray Jordan, consentono di andare in profondità, al tempo stesso rischiando in più frangenti di spezzare il ritmo e far perdere il filo di un racconto impegnativo ed interessante per i risvolti e per la luce che getta su una parte poco nota di una delle icone musicali e culturali del nostro tempo.

Voto recensore
6,5
Etichetta: UDR/ADA/Warner

Anno: 2014


Sito Web: http://www.facebook.com/theriseandfalloftheclash

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login