Bullet – Recensione: Storm Of Blades

Rifacendoci a un vecchio slogan di una pubblicità di secoli fa, potremmo dire semplicemente: Bullet, e sai cosa ascolti. I cinque svedesi non mostrano nemmeno ora, con questo loro quinto album, nonché il secondo per il colosso Nuclear Blast, di avere la minima intenzione di cambiare di una virgola il loro stile musicale. Del resto, niente di strano, il mondo del metal è pieno di gruppi che fanno le stesse cose in carriere ben più lunghe, quindi ascoltando “Storm Of Blades” saremo subito investiti da una valanga di riff corposi, da ritmiche serrate e da una voce che più di ogni altra cosa in questo gruppo rimanda agli AC/DC. Niente di nuovo, appunto, quindi nemmeno il cambio di uno dei due chitarristi ha influito in modo particolare sullo stile di scrittura dei Bullet.

“Storm Of Blades” nasce, almeno secondo le intenzioni dei Bullet, come un album con toni apocalittici, fulmineo come una lama affilata che sibila prima di calarsi sulla propria vittima (un tema ahimè più che attuale in questo periodo) ma, almeno per chi ha avuto l’occasione di seguirli almeno una volta dal vivo, avendo presente il loro atteggiamento scanzonato e perennemente divertito, questa patina da giustizieri della notte rimane poco credibile. Rispetto agli album precedenti, la sola differenza che si può trovare può essere uno spazio leggermente maggiore lasciato ai cori, ma per il resto l’heavy metal dalla struttura semplice e corposa, i riff solidi e veloci e i ritornelli che si memorizzano al primo ascolto (prendere ad esempio “Tornado” e “Hammer Down”) sono il marchi di fabbrica della band. È anche vero che i Bullet sono un gruppo che dà il meglio di sé in sede live (e che nel corso di quest’anno ci saranno almeno tre passaggi dalle nostre parti, l’ultimo dei quali a fine mese),  per cui su disco potrebbero risultare un po’ sterili e fini a se stessi, ma c’è comunque di che divertirsi.

Voto recensore
7
Etichetta: Nuclear Blast

Anno: 2014

Tracklist:

01. Uprising
02. Storm Of Blades
03. Riding High
04. Tornado
05. Hawk Eyes
06. This One’s For You
07. Hammer Down
08. It’s On
09. Crossfire
10. Run With The Hunted
11. Coming In Loud (digipack bonus)


Sito Web: https://www.facebook.com/bulletband?fref=ts

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login