Inglorious – Recensione: Ride To Nowhere

Ride To Nowhere” è il terzo lavoro in studio per gli Inglorious che esce a poco più di un anno di distanza dal precedente e valido “II”. Ci sono stati diversi cambi di formazione durante la gestazione di questo disco e subito dopo la fine della sua registrazione tre componenti della band hanno deciso di lasciare il gruppo. A dicembre sono entrati ufficialmente negli Inglorious i chitarristi Danny Dela Cruz, Dan Stevens insieme al bassista Vinnie Colla a dar man forte al frontman Nathan James e al batterista Phil Beaver.

Per la lavorazione di questo album il five-piece è rimasto chiuso in studio per la maggior parte del 2018 e si è avvalso nuovamente del leggendario Kevin Shirley (Led Zeppelin, Aerosmith) per il mixing. Il risultato è un album più variegato dei precedenti anche se i riferimenti all’hard rock più classico sono sempre presenti, ma meno incombenti che in passato ed è evidente la crescita di questa giovane band che mostra tutta la sua abilità e il gran mestiere. Sin dall’opener “Where Are You Know” scelto come primo singolo veniamo travolti dall’irruenza del pezzo e dal nuovo corso della formazione inglese a cui segue la più rockeggiante e dinamica “Freak Show”.

Never Alone” invece è una composizione più classic-oriented, ma dalla forte attitudine blues che sfocia in un azzeccato refrain, mentre in “Tomorrow” è evidente l’influenza del serpente bianco soprattutto nel cantato. Convince anche “Queen” merito della prestazione del bravo James ricca di feeling e padronanza che eccelle anche nella più aggressiva “Liar”, uno dei pezzi più riusciti di questo “Ride To Nowhere”. Anche la più funky “Time To Go” convince da subito essendo incalzante al punto giusto e dotata di una buona dose di verve che la rende altamente memorizzabile e non da meno anche la successiva power ballad “I Don’t Know You”, potente ed intensa ai massimi livelli.

Brillano per carica ed energia anche gli ultimi pezzi del lotto come la sinuosa “While She Sleeps”, la rocciosa titletrack e la ballata acustica “Glory Days”, una vera e propria gemma che ha il compito di chiudere in bellezza questo disco. Un disco dove si bilancia sapientemente un sound corposo a forti parti vocali, dove non c’è paura di osare e di uscire dai soliti schemi, in più il tutto è condito da un’ottima resa sonora che rende questo nuovo lavoro degli Inglorious davvero efficace e al passo con i tempi. Se questo è il nuovo corso della band sono assolutamente  promossi.

Voto recensore
7,5
Etichetta: Frontiers Music

Anno: 2019

Tracklist: 01. Where Are You Now 02. Freak Show 03. Never Alone 04. Tomorrow 05. Queen 06. Liar 07. Time To Go 08. I Don’t Know You 09. While She Sleeps 10. Ride To Nowhere 11. Glory Days
Sito Web: http://inglorious.com

eva.cociani

view all posts

Amo la musica a 360 gradi, non mi piace avere etichette addosso, le trovo limitanti e antiquate, prediligo lo street, il glam e anche il goth, ma non disdegno nulla basta che provochi emozioni. Ossessionata dalle serie tv, dalla fotografia, dai viaggi e dai live show mi identifico con il motto: “Live the life to the fullest”.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login