Header Unit

Doro – Recensione: Powerful Passionate Favorites

Trent’anni di carriera, un anniversario che più di un artista in ambito metal celebrerà quest’anno, è senza dubbio una ricorrenza importante. Oltre alle celebrazioni dal vivo nella nativa Düsseldorf, la dolce Metal Queen Doro Pesch, che da anni ha nominato i suoi fan come sua vera e propria famiglia, non poteva farsi mancare una nuova uscita discografica. L’album di cui parliamo oggi è il secondo dei due CD pubblicati in un box set unico, semplicemente perché il primo è Raise Your Fist” (la recensione), uscito nel 2012, di cui vi avevamo già parlato. Questo CD bonus (si fa per dire) raccoglie invece una serie di brani inediti, remixati o cover, in cui Doro Pesch mette in gioco una vasta gamma di aspetti che riguardano la sua timbrica vocale. “Powerful Passionate Favorites” è quindi un album per appassionati e amanti delle curiosità, ottimamente prodotto e divertente da ascoltare, che comunque non aggiunge niente a tutto quello che di buono ha già fatto Doro Pesch nella sua carriera.
Il CD inizia con la riproposizione dell’insolito duetto fra Doro e Lemmy Kilmister nella romantica ballad “It Still Hurts”, qui riproposta in una versione riarrangiata che mantiene la dolcezza iniziale. “Raise Your Fist” è stato il singolo che ha anticipato l’uscita dell’omonimo album, e la versione qui presente è quella cantata in lingua francese (che appunto diventa “Lève ton poing vers le ciel”), disponibile fino ad ora soltanto come uno dei quattro brani del singolo. Dopo questa introduzione, l’album entra nel vivo e Doro Pesch si cimenta con quattro cover di tutto rispetto, che vanno dal grande classico zeppeliniano di “Babe I’m Gonna Leave You”, interpretato in modo molto intenso, al pop ruggente di Tina Turner, per finire con una aggraziata versione di “Nothing Else Matters” con arrangiamenti orchestrali. “Warfare”, pezzo che dà il titolo alla colonna sonora del film “Anuk – Way Of The Warrior”, a cui la stessa Doro ha partecipato come attrice, è un trascinante brano di media velocità con un ritornello di presa immediata, mentre l’inedito “NYC Blues” ci mostra una versione più intimista di Doro, perfettamente a suo agio anche, come dice il titolo, con il blues. Aspettando un nuovo full length, “Powerful…” fa da piacevole intermezzo e celebra in modo degno il percorso artistico fin qui intrapreso dalla Metal Queen tedesca.

Voto recensore
7
Etichetta: Nuclear Blast

Anno: 2014

Tracklist:

01. It Still Hurts (feat. Lemmy)

02. Raise Your Fist (French Version)

03. Babe I'm Gonna Leave You (Led Zeppelin cover)

04. Nutbush City Limits (Tina Turner cover)

05. Only You (KISS cover)

06. Egypt (The Chains Are On) (DIO cover)

07. Nothing Else Matters (Metallica)

08. Warfare

09. NYC Blues


Sito Web: http://www.doromusic.de/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login