Finntroll – Recensione: Natten Med De Levande Finntroll

I Finntroll sono universalmente riconosciuti come uno dei pilastri fondanti del movimento folk metal, o meglio, nel nostro caso, di black che si fonde con la tradizione musicale folk.

Questo “Natten Med De Levande Finntroll” è il primo live dei finlandesi ed arriva dopo ben sei dischi in studio e 3 EP, realizzati a partire dal 1997, all’insegna delle avventure dei ben noti troll mangia-uomini (protagonisti di tutte le release del combo). La band però ci stupisce scegliendo di pubblicare un live del 2008 e quindi cercando di catturare l’atmosfera e le suggestioni di un’intera performance che non fotografa il momento attuale della produzione del gruppo ma quello di ben sei anni fa (quindi anche con una differente line-up).

Lo show oggetto di questa release si è tenuto ad Amsterdam al “Melkweg Concert Hall” e colpisce per quella carica che i nostri han sempre saputo dimostrato di regalare ai propri fan; il singer Vreth (al secolo Mathias Lillmåns) è un vero e proprio animale da palco anche se il suo continuo utilizzo di growl graffianti e profondi miscelati a urli di media potenza potrebbe non convincere in pieno.

La registrazione live (chissà se ritoccata) non è di eccelsa qualità ed emergono alcune pecche relative all’utilizzo della tastiera che non sempre emerge bene o tende a coprire (come nel caso dell’intro di “Nattfödd”).

Negli oltre ottanta minuti di performance i nostri sfornano tutti loro classici di quel periodo alternando canzoni da taverna a track tostissime e schiacciasassi. Non mancano quindi tracce simbolo dei finlandesi come “Trollhammaren”, alternate ad altre song di riferimento come “Segersång” o “Nedgång”.

Ci possiamo chiedere perché i nostri hanno scelto di pubblicare un concerto datato e non di ottima resa per quanto riguarda i suoni; la risposta al quesito è che probabilmente questo live è pensato innanzitutto per i fan della band, che vogliono gustare l’energia che i finlandesi sprigionano sul palco a dispetto di suoni non perfetti.

Concludiamo sottolineando che la traduzione del titolo del live è un chiaro riferimento al primo film sugli zombie girato da Romero (la copertina è un altor richiamo evidente), ossia “The Night With The Living Finntroll”.

Etichetta: Spinefarm Records

Anno: 2014

Tracklist:

01. Kitteldags

02. Slaget Vid Blodsälv

03. Blodnatt

04. Nedgång

05. Nattfödd

06. Ursvamp

07. Eliytres

08. Aldhissla

09. Jaktens Tid

10. Rivfader

11. Korpens Saga

12. Trollhammaren

13. Fiskarens Fiende

14. Svartberg

15. Försvinn Du Som Lyser

16. Midnattens Widunder

17. En Mäktig Här

18. Det Iskalla Trollblodet

19. Segersång


Sito Web: http://www.finntroll-music.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login