Logos – Recensione: L’Enigma Della Vita

Nati a Verona nel 1996 come tributo alle Orme e al prog italiano dei seventies e già autori di due CD autoprodotti, dopo vari cambi di formazione che vedono però fissi il tastierista e cantante Luca Zerman ed il bassista Fabio Gaspari, arrivano, dopo un lavoro di composizione e registrazione durato ben sei anni, a questo “L’ Enigma Della Vita”, pubblicato da Andromeda Relix. Ed è proprio dal più blasonato progressive, soprattutto italiano, del decennio d’oro del genere (gli anni ’70) che la band prende spunto a piene mani, a cominciare dall’antico amore per le Orme, che emerge qua e là durante la considerevole durata dell’album. Perché di questo si tratta: un classicissimo prog, fluido e melodico, con ampio spazio ai momenti strumentali, con in evidenza le tastiere di Zerman e Claudio Antolini che si alternano con la chitarra “gilmouriana” di Massimo Maoli, creando atmosfere romantiche e di ampio respiro, che scorrono avvolgenti per tutto il lavoro. Brani come l’opener “Venivo Da Un lungo Sonno”, la strumentale “N.A.S.”, dal sapore a tratti quasi crimsoniano, la title track, la lunga e articolata “Pioggia in Campagna”, sono pagine di grande prog italiano, sul solco della tradizione che viene elaborato e riproposto dalla band con padronanza e consapevolezza, riuscendo a rileggerlo in modo proprio e convincente, che dimostra che ciò che suona è in totale assonanza con quello che abitualmente ascolta ed ama. Il fatto che questo “L’ Enigma Della Vita” sia stato stampato di recente anche nell’edizione in doppio vinile dimostra l’interesse e l’entusiasmo con cui è stato accolto dagli appassionati, riscontro certamente meritato per una band sincera e coerente.

Voto recensore
7
Etichetta: Andromeda Relix

Anno: 2014

Tracklist:

01. Antifona
02. Venivo da un Lungo Sonno
03. In Fuga
04. Alla Fine dell'Ultimo Capitolo
05. N.A.S.
06. L'enigma della Vita
07. In Principio
08. Completamente Estranei
09. In Quale Luogo si Fermò Il mio Tempo
10. Pioggia in Campagna
11. Il Rumore dell'Aria


Sito Web: https://www.facebook.com/logosprog?fref=ts

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. Logos

    Gentile Anna, un Grazie per la bella recensione!
    Un saluto dai Logos

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login