Steve’n’Seagulls – Recensione: Farm Machine

Avevamo conosciuto quei simpaticoni degli Steve’N’Seagulls negli scorsi mesi grazie ai divertentissimi video di “The Trooper” e “You Shook Me All Night Long”: ora l’allegra brigata finlandese è pronta a presentarci un intero album di cover. Per chi ancora non lo sapesse, la band propone frizzanti versioni bluegrass di grandi successi dell’hard rock e dell’heavy metal. Nati quasi per scherzo filmando video in una fattoria per poi caricarli su YouTube, i cinque finnici sono ben presto diventati un fenomeno mondiale, arrivando addirittura a pubblicare questo loro primo disco dal titolo “Farm Machine”.

Oltre ai due brani già citati nell’introduzione, il gruppo colpisce nel segno grazie ad altre due scoppiettanti cover di Iron Maiden ed AC/DC: “Run To The Hills” e “Thunderstruck”. Il nuovo arrangiamento dona senza dubbio e restituisce il giusto fascino al classicone di Gary Moore (già coverizzato dai Nightwish) “Over The Hills And Far Away”, nonché a una pietra miliare del thrash del calibro di “Seek & Destroy”, davvero scatenata e velocissima. Il combo riesce comunque bene anche nei momenti più intimi e pacati, per esempio con le emozionanti riproposizioni di “Holy Diver” e “Nothing Else Matters”. Non ci convince invece molto la sua versione della panteriana “Cemetery Gates”, il cui piglio da danza gitana è troppo distante dall’originale e ne snatura l’atmosfera tagliente e malinconica che le avevano dato Dimebag Darrell e soci.

Se volete divertirvi o rilassarvi al termine di una dura giornata, o se eravate alla ricerca della vostra colonna sonora metal dell’estate, “Farm Machine” è l’album che fa al caso vostro. Le brillanti e originali cover di questi pazzi finlandesi vi stupiranno e vi strapperanno senza dubbio almeno un sorriso. Se non li prenderete troppo sul serio e non sarete severi con loro, com’è giusto che sia, gli Steve’N’Seagulls vi regaleranno sicuramente dei bei momenti.

Etichetta: Spinefarm Records

Anno: 2015

Tracklist:

01. Grand Opening
02. Black Dog (LED ZEPPELIN cover)
03. Thunderstruck (AC/DC cover)
04. The Trooper (IRON MAIDEN cover)
05. Ich Will (RAMMSTEIN cover)
06. Paradise City (GUNS N’ ROSES cover)
07. Nothing Else Matters (METALLICA cover)
08. Over The Hills And Far Away (GARY MOORE cover)
09. Seek And Destroy (METALLICA cover)
10. Holy Diver (DIO cover)
11. Run To The Hills (IRON MAIDEN cover)
12. You Shook Me All Night Long (AC/DC cover)
13. Cemetery Gates (PANTERA cover)


Sito Web: http://stevenseagulls.com

matteo.roversi

view all posts

Nerd e metallaro, mi piace la buona musica a 360 gradi e sono un giramondo per concerti (ma non solo per questi). Oltre al metal, le mie passioni sono il cinema e la letteratura fantasy e horror, i fumetti e i giochi di ruolo. Lavorerei anche nel marketing… ma questa è un’altra storia!

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login