Dennis DeYoung – Recensione: Dennis DeYoung …And The Music Of Styx Live In Los Angeles

Mai titolo fu più chiaro. Un album che è un tuffo nel passato di una delle band simbolo del pomp rock, ai suoi anni d’oro, ai brani più noti, interpretati da una delle voci più riconoscibili. Dennis DeYoung si presenta in ottima forma, con una band a proprio agio nel riproporre classici veri e propri. Il concerto è stato registrato all’El Rey Theater di Los Angeles il 18 marzo, la versone video è stata girata in HD con 8 telecamere. Ad accompagnare DeYoung ci sono John Blasucci (tastiere e cori), Craig Carter (basso e cori), Jimmy Leahey (chitarre e cori), Tom Sharpe (batteria e percussioni), August Zadra (chitarre e voce), Suzanne De Young (cori).

Una scaletta costruita con intelligenza, che porta in medias res con “Grand Illusion” e poi ci lascia lì, a vagare ammaliati in un mondo decisamente diverso da quello in cui viviamo. E forse proprio per questo l’incantesimo funziona, trasportandoci lontano dalle sonorità moderne, un hit dopo l’altro, da quelli più antichi come “Lady” e “Lorelei” all’AOR ballad “Show Me The Way” da “Edge Of The Century”, passando per l’esperimento fallito di “Mr. Roboto”. C’è anche un estratto dalla carriera solista di DeYoung: “Desert Moon”, dall’album omonimo, con un’articolata e sognante coda strumentale in cui si incrociano chitarra elettrica e pianoforte. I sempre frizzanti episodi provenienti da “Paradise Theater” mettono in mostra dei compagni d’avventura con un grande affiatamento tra loro…semmai nella più ritmata “Rockin The Paradise” è DeYoung a denotare qualche difficoltà a tenere il passo.

Un bel compendio della carriera degli Styx, tra operazione-nostalgia e conferma del valore di una musica senza tempo.

Voto recensore
6,5
Etichetta: Frontiers

Anno: 2014

Tracklist:

CD 1:

01. The Message
02. Grand Illusion
03. Lady
04. Lorelei
05. Blue Collar Man
06. Show Me the Way
07. Mr. Roboto
08. Desert Moon
09. Don’t Let it End
10. Too Much Time on My Hands

CD 2:

01. Rockin the Paradise
02. Crystal Ball
03. Babe
04. Foolin Yourself
05. Suite Madame Blue
06. Best of Times
07. Renegade
08. Come Sail Away


Sito Web: http://www.dennisdeyoung.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login