Fireforce – Recensione: Deathbringer

I Fireforce, nuove leve del metal belga (anche se i componenti sono vecchie volpi della scena, come il chitarrista Erwin ed il cantante Flype che sono ex Double Diamond), tornano con la Limb Music ed un secondo album di power metal con tinte cupe ed allo stesso tempo molto più aggressive, quasi power-thrash.  Buona parte dei pezzi è decisamente più tosta rispetto a quanto proposto sul debutto “March On” del 2011 che pagava pegno alle band tedesche quali Grave Digger e Running Wild.

Su “Deathbringer” le chiavi di lettura si allargano anche al power US ed al thrash metal, come dimostrano pezzi quadrati e meno melodici quali “Attracted To Sin And Lust”, track granitica alleggerita solo dall’assolo di chitarra.

Il singer Flype è sempre più aggressivo e come Boltendahl dei Grave Digger va a colmare i limiti dell’estensione della voce con un’interpretazione sopra le righe ed a volte eccessiva.

Il CD farà la gioia di chi ama il metal classico miscelato per bene ad un power poco melodico e molto ruvido, come dimostrano anche gli anthem esplosivi come “Combat Metal” e la title-track, brano in cui il singer canta pulito e melodico solo nel coro.

Non mancano comunque brani più cadenzati e con un maggior tasso melodico, come ad esempio “Highland Charge” o “To The Battle”, ma in genere il wall of sound creato dalle due asce di Erwin e Yves è sempre tostissimo e ben si sposa alla robusta linea ritmica dei bravi Christophe (batteria) e Geert (basso).

Non manca nel CD anche un tributo ad una band del passato; nel nostro caso parliamo della cover di “Gangland” dei Tygers Of Pan Tang, che ovviamente viene riproposta con un piglio più cattivo; il risultato è decisamente meno riuscito rispetto all’originale.

Nel complesso “Deathbringer” risulta un CD godibile per chi cerca un metal con connotati più abrasivi e con meno melodia.

Voto recensore
6
Etichetta: Limb Music

Anno: 2014

Tracklist:

01. Deathbringer
02. Headland Charge
03. Combat Metal
04. Thunder Will Roll
05. To The Battle
06. Attracted To Sin and Lust
07. Words of Hatred
08. King of Lies
09. Aeons
10. Anubis - Lord of the Dead
11. Sekhmet - Warrior Goddess
12. MN29
13. Gangland (Tygers of Pan Tang Cover)


Sito Web: http://fireforceband.com/

leonardo.cammi

view all posts

Bibliotecario appassionato a tutto il metal (e molto altro) con particolare attenzione per l’epic, il classic, il power, il folk, l’hard rock, l’AOR il black sinfonico e tutto il christian metal. Formato come storico medievalista adora la saggistica storica, i classici e la letteratura fantasy. In Metallus dal 2001.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login