Harem Scarem – Recensione: Change The World

Altro centro. Il punto forte degli Harem Scarem, nel nuovo “Change The World”, torna ad essere la capacità di emozionare, quattordici album dopo il pur irripetibile capolavoro “Mood Swings”. Un viaggio di straordinario intensità, in cui la continuità è rappresentata dall’inconfondibile trademark risultato della fusione di armonie vocali (cui continua a dare il suo contributo Darren Smith) su cui si staglia il timbro di Harry Hess e un tappeto di chitarre in costante fremito. Una carriera caratterizzata da un livello qualitativo che si è mantenuto impressionante. Una band che è ai vertici assoluti dell’hard rock melodico da quasi trent’anni, e ora come ora non sembra, per nostra fortuna, volersi fermare.

L’inizio di questo nuovo lavoro è affidato alla favolosa title track: carica di atmosfera e sentimenti positivi, crea un irresistibile senso di attesa che finisce per risucchiarci e trasportarci da subito nel cuore di un’opera senza cedimenti. Alla consolidata line-up si aggiunge l’innesto di Mike Vassos al basso, per un album fatto come al solito di sostanza ed incisività, che trova la conferma di una solida coerenza dal punto di vista dei testi in un brano come “Searching For Meaning”. Altri punti di forza sono il crescendo della più aggressiva ma pur sempre ipermelodica “The Death Of Me”, l’ariosa “Mother Of Invention” e le dolci melodie del mid-tempo “No Me Without You”, ma a colpire è l’impatto dell’insieme, vibrante di elettricità e passione dall’inizio alla fine, con la consueta efficacia nell’alternare momenti più leggeri di respiro e le cavalcate della chitarra di Pete Lesperance. Quest’ultimo guida pezzi più arrabbiati come “Riot In My Head” e la scatenata “Fire & Gasoline”.

Non ci sono più parole per descrivere la discografia di una band immensa, che con “Change The World” ci dona l’ennesima prova della sua statura per molti, quasi tutti, inarrivabile.

Etichetta: Frontiers Records

Anno: 2020

Tracklist: 01. Change The World 02. Aftershock 03. Searching For Meaning 04. The Death Of Me 05. Mother Of Invention 06. No Man’s Land 07. In The Unknown 08. Riot In My Head 09. No Me Without You 10. Fire & Gasoline 11. Swallowed By The Machine
Sito Web: http://www.haremscarem.net/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login