Fist Of Rage – Recensione: Black Water

Sono passati otto anni fra “Iterations To Reality” – che aveva fatto salutare i Fist Of Rage come una delle realtà più interessanti del panorama hard rock italiano – e questo follow up, in cui la band capitanata dal talentuoso cantante (e autore di tutti i brani in scaletta) Piero Pattay cerca di confermare quanto di buono espresso nel debutto.

“Black Water” era stato anticipato dall’ottima “New Beginning”, che metteva in luce – accanto al solido legame con la tradizione hard rock più classica, quella che discende da Deep Purple e Rainbow per capirci – interessanti accelerate e un riffing piuttosto aggressivo dei chitarristi Marco Onofri e Davide Alessandrini. A tratti più coriacea, a tratti più melodica, la proposta musicale dei Fist Of Rage riesce a mantenere un intrigante equilibrio tra potenza e leggerezza, anche grazie agli intelligenti interventi delle tastiere di Stefano Alessandrini. E così, ad esempio, conquista con il suo chiaroscuro “Between Love & Hate”, vetrina anche per la potente sezione ritmica composta dal bassista Saverio Gaglianese e dal batterista Alfredo Macuz. Ma “Black Water” mette in mostra anche contaminazioni con l’alternative più cupo, nella tenebrosa title track e nelle grintosa “Mudman”. Tornando a territori già battuti con sicurezza, si respira epicità nella diretta e tradizionale “Set Me Free”, mentre il calore a tinte blues della ballad “Lost” è merito soprattutto dell’interpretazione davvero convincente di Pattay, protagonista anche della dolce conclusione affidata al duetto con Giada Etro in “September Tears”.

Un album che, seppur solidamente ancorato a sonorità classiche, riesce ad essere vario e per questo decisamente riuscito, a conferma della statura e della personalità della band, per nulla intimorita dal peso della tradizione: speriamo non sia necessario attendere di nuovo tanto tempo per un nuovo lavoro in studio!

Voto recensore
7,5
Etichetta: Andromeda Relix

Anno: 2018

Tracklist: 01. Just For A While 02. New Beginning 03. Between Love & Hate 04. Black Water 05. Mudman 06. Lost 07. These Days 08. Awake 09. Set Me Free 10. September Tears
Sito Web: https://www.facebook.com/Fist.Of.Rage.Band/

giovanni.barbo

view all posts

Appassionato di cinema americano indipendente e narrativa americana postmoderna, tra un film dei fratelli Coen e un libro di D.F.Wallace ama perdersi nelle melodie zuccherose di AOR, pomp rock, WestCoast e dintorni. Con qualche gustosa divagazione.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login