The Almighty – Recensione: Psycho – Narco

Tutti giocano con il rock’n’roll, ultimamente. Alcuni ci sanno fare, altri lo usano come scorciatoia verso un qualsiasi paradiso terrestre, altri ancora come un mezzo come un altro per dimostrare qualcosa: perché gli Almighty dovrebbero essere da meno? Da sempre padroni di un DNA grezzone e maleodorante, prima con ‘Powertrippin’ e poi con ‘Crank’ gli scozzesi avevano fiutato il successo, si erano levati qualche soddisfazione. Poi con ‘Just Add Life’ avevano rovinato tutto infilando un paio di cazzate mica da ridere, sperimentando con una materia non propria e tornando nel 2000 con un self-titled che nessuno si fila. Nell’operazione di eterno riciclo della Sanctuary eccoli rispuntare fuori: ‘Psycho Narco’ come titolo, pare abbiano idee chiare. ‘Galvanise’ apre con il rock’n’roll fatto bene che ci ricordavamo. Poi c’è ‘Ruse’, che parla di sesso, droghe, guerra. Fin qui tutto bene. Una ballata la si concede a tutti e ‘Waiting For Earthquakes’ non è nemmeno tanto male, la strizzatina d’occhio modernista di ‘Begging’ suona molto Therapy? (Andy Cairns è ospite da qualche parte nel disco), il blues sciancato di ‘Mondo Balordo’ lascia invece un po’ a desiderare. Quarantacinque minuti sono forse tantini, ma di veri e propri cedimenti non se ne registrano, al massimo qualche passaggio da accorciare: il verdetto alla fine è positivo. Gli Almighty sono tornati a fare quello che meglio sanno fare. Hanno qualche chilo e qualche anno in più, ma è sempre meglio ‘Psycho-Narco’ che l’ultimo disco degli Hardcore Superstar.

Voto recensore
6
Etichetta: Noise / Edel

Anno: 2001

Tracklist: Tracklist: Galvanize / 427 Freak Horsepower / Ruse / Soul On A Roll / Begging / Hate The World / Waiting For Earthquakes / If I Knew What I Wanted / 7 X / Big Idea Idiot / Mondo Balordo / Blowout Kit For The Underdog / Witess Relocation Programme / Million Times Nothing

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login