Behemoth – Recensione: Phoenix Rising

Black Metal dall’Australia, evitando facili battute. Tasso di originalità azzerato, produzione discreta come l’impatto, buona copertina. Stiamo liquidando il disco? Può sembrare, effettivamente, ma -guardiamoci in faccia- quante uscite del genere ci sono? Per uscire dalla massa serve almeno uno degli aspetti sopra citati che spicchi o esca dai soliti schemi, e non sono i Destroyer 666 ad avere successo in quest’ottica, all’interno della quale i Behemoth si pongono invece come un gruppo vincente, grazie ad una produzione impressionante che conferisce a ‘Thelema.6’ un feeling gelido e chirurgico, valorizzando le dissonanze e il lavoro ritmico. Non ci sono punti estremamente originali, ma si avverte chiara la furia compositiva del gruppo polacco, così come la determinazione nichilistica di un pezzo come ‘Inflamed With Rage’, enfatizzata da aperture soliste brevi e lancinanti.

Voto recensore
5
Etichetta: Season Of Mist / Audioglobe

Anno: 2000

Tracklist:

Tracklist: Rise Of The Predator / The Last Revelation / Phoenix Rising / I Am The Wargod / The Eternal Glory Of War / Lone Wolf Winter / Ride The Solar Winds / The Birth Of Tragedy


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login