Perfect Plan – Recensione: All Rise

Leggeri e diretti, i Perfect Plan fin dalle prime note non fanno mistero di rifarsi alle sonorità e ai nomi di riferimento dell’AOR di stampo anni Ottanta – in particolare quelli provenienti dalla Svezia, tra cui gli Europe e soprattutto i Treat. Arrangiamenti esili e finalizzati all’esplosione di chorus in-your-face, una proposta musicale d’effetto al primo ascolto seppur un po’ superficiale, la band ha sicuramente (almeno) due frecce appuntite al suo arco: la capacità di scrivere melodie accattivanti ed immediate e un frontman decisamente efficace nella persona di Kent Hilli.

Laddove questi due elementi si incrociano al meglio, ne vengono fuori dei pezzi decisamente d’impatto: è il caso in particolare della liquida e romantica “In And Out Of Love”, pezzo semplicemente strepitoso in cui è prezioso pure il lavoro alle tastiere di Leif Ehlin, suggestivo pure nell’opening molto Mic Michaeli-style di “Too Late”. Tra gli altri pezzi forti va segnalata senz’altro l’ipnotica “Never Surrender” con i suoi stop-and-go che ricordano da vicino i grandi Survivor, per il resto l’album è decisamente gradevole, anche se si tratta di un prodotto decisamente di settore e adatto essenzialmente ai fan del genere. Ciò non toglie che si possa e si debba apprezzare, un po’ a prescindere da questo discorso, la performance di Hilli, che diventa addirittura spettacolare nell’urgente “Stone Cold Lover” e nella conclusiva, anch’essa scintillante, “Heaven In Your Eyes” – in cui i richiami si spostano ai contemporanei Brother Firetribe.

Nel complesso “All Rise” è un debutto decisamente riuscito, fresco e rispondente alle aspettative di chi si attendeva un album di AOR diretto e senza fronzoli.

Voto recensore
7
Etichetta: Frontiers Records

Anno: 2018

Tracklist: 01. Bad City Woman 02. In And Out Of Love 03. Stone Cold Lover 04. Gone Too Far 05. What Goes Around 06. Too Late 07. Can’t Turn Back 08. Never Surrender 09. 1985 10. What Can I Do 11. Heaven In Your Eyes
Sito Web: https://www.facebook.com/perfectplansweden

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login