Nothgard – Recensione: The Sinner’s Sake

I Nothgard giungono alla fatidica prova del terzo album (di solito la release che determina il successo o l’inizio della decadenza di un gruppo) con “The Sinner’s Sake”, ossia un’opera che dona all’ascoltatore della band tedesca esattamente ciò si aspetta.

Parliamo quindi di un death metal melodico con forti inserti sinfonici che creano quasi un’atmosfera cinematografica (tanto cara a Turilli) ed un wall of sound di chitarroni classico e possente, che raramente si fa sopravanzare dalle tastiere.

Il gruppo è saldamente guidato dal chitarrista/cantante Dom R. Crey che milita anche negli Equilibrium; troviamo come ospite della suddetta band amica Robert Dahn, che duetta nelle linee vocali di “Death Unites, song rocciosa ma forse fin troppo prevedibile.

I chitarristi Jeff Loomis (Arch Enemy, Nevermore, Conquering Dystopia; è suo l’assolo di “Iron Sights”) e Jen Majura (Evanescence; canta in “Sin Eater”) sono gli altri guest il cui intervento vorrebbe rendere più interessante la release.

In realtà “The Sinner’s Sake” risulta nel complesso eccessivamente monolitico e le parti melodico/sinfoniche fanno la differenza in alcune canzoni ma non salvano dalla noia l’interezza dell’album.

Si salvano quindi pezzi come “From Lambs To Lions”, “The Sinner’s Sake” (ottime le melodie di chitarra), “Descendants Of The Sun” (grazie anche alle sue varianti moderniste ed all’ottimo lavoro delle due chitarre), “Last Child Standing” (uso appropriato di tastiere/chitarre), in parte “When Gods Cry” (grazie soprattutto al dinamismo del riffing delle due asce di Dom e Skaahl, che milita anche nei Wolfchant) ed infine nel lento “Sin Eater” in cui compare anche una voce pulita di Jen Majura. Il resto dell’album sosta nell’anticamera del trascurabile.

Nothgard - the sinner's sake

Voto recensore
5
Etichetta: NoiseArt Records

Anno: 2016

Tracklist: 01. Glittering Shades (Intro) 02. From Lambs To Lions 03. The Sinner’s Sake 04. Iron Sights 05. Death Unites 06. Shadow Play 07. Descendants Of The Sun 08. Last Child Standing 09. Draining Veins 10. When Gods Cry 11. Sin Eater
Sito Web: http://www.nothgard.de/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login