Affair – Recensione: No Substitute

Secondo album dei tedeschi Affair, capitanati da Bobby Alvater, noto produttore (Kip Winger e Joe Lynn Turner, ndr.) e chitarrista della band. Si nota una certa classe compositiva e esecutiva dovuta alla lunga esperienza di questa band (si formano nel 1987, ndr.). L’hard rock proposto è di stampo melodico riconducibile a quello degli anni ’80 con riferimento a band del calibro di Axxis e Bonfire. Degli undici pezzi spiccano la melodicissima ballad ‘Fire Still Burning’ e le più “hard” ‘No Substitute’ e ‘Life On A Wire’. Ottimi gli arrangiamenti tastieristici e le linee melodiche perfettamente in linea con quelli che sono i canoni dell’hard rock/Aor ma senza essere mai eccessivamente banali. Consigliato a quei trentenni che cercano di rivivere i magnifici anni ’80.

Etichetta: Mtm Music/Spv

Anno: 2001

Tracklist:

Tracklist: No Substitute / Get Going / Inside Out / Return Forever / Life On A Wire / Magic Radio / Game Of Love / Keep Me Alive / Back In The Race / Fire Still Burning / Why, Why


0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login