Embryo – Recensione: No God Slave

Non mi capita spesso di entusiasmarmi per un disco, specialmente se non del mio genere abituale, ma “No God Slave” dei lombardi Embryo é stata una vera sorpresa. Ciò che mi ha colpito principalmente é che la loro proposta, pur non scontata, risulta al tempo stesso molto “easy listening”. “No God Slave”, uscito a febbraio tramite Rising Records, non é un calderone di banalità: anche se gli elementi che vi troviamo non sono certo innovativi, tuttavia vengono amalgamati in modo personale. Appare ovvio come al quintetto di Cremona piacciano le melodie, soprattutto quelle di stampo nordico; per certi echi ricordano band come Omnium Gatherum, ma anche Amoral, Children Of Bodom (lo so che può sembrare un`offesa, ma non lo é), primi Crematory e Brandstorm. Vocalmente il lavoro vede l´alternanza di screaming e growl: lo screaming (uno stile che non amo molto) si incastra sorprendentemente bene nella struttura delle song, mentre il growl risulta veramente di ottima fattura, profondo e potente. Il drumming calza perfettamente nell`architettura, certo non strafa, ma il’insieme é molto strutturato e volto a sottolineare i momenti salienti delle canzoni, inoltre i cambi di tempo risultano ben eseguiti. Il riffing e le melodie che la tastiera intesse sono molto evocative ed hanno la capacità di catturare l`attenzione dell`ascoltatore. Nonostante l`uso delle tastiere, l`ambientazione é cupa e soffocante, ed il fatto che il cd trasmetta queste sensazioni é positivo: la loro musica “arriva” ed emoziona al punto giusto. Ultimo appunto alla produzione, molto buona, il che non guasta mai. Questo disco meriterebbe, indipendentemente dal genere preferito, almeno un ascolto, se non l`acquisto, da parte di tutti i metaller.

Voto recensore
8
Etichetta: Rising Records / Audioglobe

Anno: 2010

Tracklist:

01.No God Slave

02.Democratic Mankind Slaughter

03.One Way Left

04.Escape From Your Fears

05.Fear`s Invention, Pain

06.The Scarecrow

07.Behind Blind Eyes

08.Among The Living Dead

09.Dark Passenger

10.Flatterer Of Indifference


Sito Web: www.myspace.com/embryoonline

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login