Lock Up – Recensione: Necropolis Transparent

Prendete Slayer, Napalm Death, Discharge, Terrorizer e At The Gates e frullateli insieme a massima velocità. Cosa ottenete? I Lock Up, ovviamente! Mastodontico super-gruppo del metal estremo, che dal 1998 massacra le nostre orecchie con la classe dei big.

Per chi non lo sapesse dietro questo monicker (che identifica una tecnica di batteria tipica del genere) ci sono niente meno che Shane Embury (Napalm Death, Brujeria, Venomous Concept), Nick Barker (ex-Cradle of Filth, ex-Dimmu Borgir, e molti altri), Tompa Lindberg (At the Gates, The Great Deceiver, The Crown) e Anton Reisenegger (in sostituzione del defunto Jesse Pintado).

Questo gotha del death e del grind (in cui ha militato anche Peter Tägtgren) si da regolarmente appuntamento per realizzare dischetti (questo è il terzo) in cui dar sfogo a tutta la loro furia omicida, concretizzando dei veri e propri prototipi/manifesti di perfezione metallica.

“Necropolis Transparent” è forse il migliore dei loro prodotti, grazie a un songwriting davvero ispirato e lucidissimo, che riesce a mischiare i classici elementi death con le influenze grind/crust (ben trasmesse dallo stile vocale crudo di Lindberg), snocciolando una lunga tracklist (17 nuove canzoni) che alterna brevi brani al fulmicotone a momenti più strutturati.

Gli habitué del metal estremo troveranno esaudita ogni loro brama di violenza sonora, al punto che diventa difficile citare elementi di spicco, tanto è stabile e costante la qualità del lavoro. Si segnalano comunque la deflagrazione iniziale di “Brethren Of The Pentagram”, la title-track, le strutture più articolate di “Rage Incarnate Reborn” e lo spirito crust di “Discharge The Fear”, tanto per farsi un’idea di quanto materiale è contenuto all’interno di questo lavoro, di cui non si salva solamente la solita orrenda copertina, comunque in linea con la tradizione del genere.

Lock Up, come sempre un’estrema certezza estrema.

Voto recensore
8
Etichetta: Nuclear Blast Records

Anno: 2011

Tracklist:

1. Brethren Of The Pentagram 01:36
2. Accelerated Mutation 01:36
3. The Embodiment Of Paradox And Chaos 01:51
4. Necropolis Transparent 01:56
5. Parasite Drama 03:00
6. Anvil Of Flesh 02:25
7. Rage Incarnate Reborn 03:10
8. Unseen Enemy 02:19
9. Stygian Reverberations 02:13
10. Life Of Devastation 02:29
11. Roar Of A Thousand Throats 02:08
12. Infiltrate And Destroy 02:38
13. Discharge The Fear 03:40
14. Vomiting Evil 02:34
15. Stigmatyr (Bonus Track) 01:51
16. Through The Eyes Of My Shadow Self 02:23
17. Tartarus (Instrumental) 03:19


Sito Web: http://www.facebook.com/LockUpOfficial

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login