Neal Morse – Recensione: Sola Gratia

Nemmeno il lockdown ferma l’incessante attività di Neal Morse. Anzi. Il periodo di isolamento infonde un’intensità che appare ancor più significativa, considerati i mesi che abbiamo passato e la spiritualità sincera che permea anche quest’opera del polistrumentista americano. Accanto a lui – ma solo virtualmente dato che hanno registrato le loro parti ciascuno a casa propria – la collaudata sezione ritmica formata da Mike Portnoy e Randy George, oltre alle incursioni di Eric Gillette, Bill Hubauer e Gideon Klein.

Come sempre musicalmente Morse porta avanti l’eleganza e il senso della melodia della miglior tradizione del progressive rock di matrice britannica, come evidenziato dalla magnifica “Overture”. Lo fa, però, sposando queste caratteristiche con il proprio background di lavoro nel campo dei musical, e in questo senso riallacciandosi al penultimo “Jesus Christ The Exorcist”. Si tratta di un concept ispirato alla vita di Martin Lutero, che mette ancora una volta in mostra le doti narrative di Morse ma per metodo di composizione e registrazione (vedi sopra) assume i connotati di un lavoro molto personale. In particolare, i crescendo di “Overflow” e “Never Change” (questa pure con interessante eco dei Pink Floyd più melodici) e i cambi d’atmosfera di “Seemingly Sincere” sono il cuore di un album fatto con passione e capace di grande trasporto emotivo, che trova il suo culmine nell’irresistibile forza di “The Glory Of The Lord”. Non mancano passaggi più aggressivi, in cui il riffing è capace di farsi graffiante, anche se in generale è un album che si muove con delicatezza, in primis per raccontare una storia.

“Sola Gratia” è un lavoro che entra con assoluta coerenza nel sempre più consistente corpus dell’artista, senza portare elementi particolarmente originali ma confermando una qualità fuori dal comune.

Etichetta: Inside Out Music

Anno: 2020

Tracklist: 01. Preface 02. Overture 03. In The Name Of The Lord 04. Ballyhoo (The Chosen Ones) 05. March Of The Pharisees 06. Building A Wall 07. Sola Intermezzo 08. Overflow 09. Warmer Than The Sunshine 10. Never Change 11. Seemingly Sincere 12. The Light On The Road To Damascus 13. The Glory Of The Lord 14. Now I Can See/The Great Commission
Sito Web: https://www.nealmorse.com/

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. Andrea

    Credo che il concept sia ispirato alla vita di San Paolo, non a Lutero….

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login