My Uncle The Wolf – Recensione: My Uncle The Wolf

Nella moltitudine di uscite preconfezionate nonché modaiole, è salutare scorgere un’avvicendamento al trend di turno. Caso assimilabile a tre ragazzotti di Brooklyn che decidono a tramutarsi in un’alternativa credibile e più melodica dei mastodontici Down di Phil Anselmo. Sicuramente compito arduo il loro ma, stando ai fatti, svolto nel migliore dei modi. Sicuramente la produzione di un certo Jimmy Bower (uno dei padri fondatori della cricca di Nola e per l’occasione anche bassista), ha influito non poco nelle alchimie generali di un esordio quasi inattaccabile sia dal punto di vista esecutivo che di songwriting. Un suono decisamente caldo che renderà felici i cultori del genere e che riporterà in auge atmosfere solo da poco sopite, dopo la scorpacciata del best seller “Over The Under”. “My Uncle The Wolf” un vero e proprio richiamo “southern metal”! Unico appunto al platter è una scarsa originalità d’insieme, che rende in alcuni punti la band di NY quasi indistinguibile dagli stessi Down, tesi avvalorata oltretutto da un singer cresciuto a pane ed Anselmo, malgrado ciò dal timbro indiscutibilmente efficace. Critiche tuttavia che non minano il lavoro svolto, ma che anzi ne rafforzano la tesi di validità, considerando la piacevolezza d’ascolto frutto di una track list ben bilanciata tra schegge tirate che filtrano con certo metal-hardcore (“Ten: Forty Six”) e parti slow di chiara matrice blues (“Least Amount Of Man”). In definitiva i My Uncle The Wolf si rivelano un’ottima alternativa al “famigerato” dualismo Zakk Wylde/Pepper Keenan. Da seguire.

Voto recensore
7
Etichetta: Cargo / Andromeda

Anno: 2008

Tracklist: 01. March Of The Hung
02. Double Barrel Blues
03. Least Amount Of Man
04. Shpd’s Hwy
05. Isle Of Skye
06. The Same As Fire
07. Sophia
08. A Siren’s Chorus
09. The Cross
10. Ten: Forty Six
11. Lift The Storm

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login