The Poodles – Recensione: Metal Will Stand Tall

La Norvegia ha gli Wig Wam, la Finlandia i Brother Firetribe. E la Svezia? Detto fatto: ecco i sensazionali The Poodles, ovvero come appiccicarsi alle vostre orecchie e non lasciarvi più. Nati dall’unione dello forze del chitarrista-istituzione Pontus Norgren, del cantante Jakob Samuel (Jekyll And Hyde), del bassista Pontus Egberg (Lion’s Share e Zan Clan tra gli altri) e del batterista Christian Lundqvist. Oltre alle preziosissime backing vocals del grande Mats Leven (Malmsteen, Treat, Swedish Erotica, Dogface, Lion’s Share).

Dalla prima nota ‘Metal Will Stand Tall’ si fa notare per la sua proposta ruffiana, alla continua (ed efficace) ricerca del chorus facile da memorizzare e sparare a mille sullo stereo. Non per niente il singolo d’esordio ‘Night Of Passion’ è diventato disco d’oro in Svezia dopo sole tre settimane. Ma non si tratta di un episodio, perché l’album procede a distribuire senza sosta melodie memorabili, magari un po’ superficiali ma dannatamente efficaci. Da segnalare il duetto con Tess, vocalist della disco band Alcazar (ricordate ‘Crying At The Discotheque’?), nella title track, anche questa disco d’oro. Oltre alla cover di ‘Dancing With Tears In My Eyes’ degli Ultravox, altra incursione in territori musicali distanti per un connubio che, sorprendentemente, funziona. Volendo pescare qualche altro titolo, è particolarmente emozionante il crescendo quasi melodrammatico di ‘Shadows’, memorabile il chorus ottantiano di ‘Don’t Give Up On Love’ e splendida la ballad ‘Crying’, che suggella nel migliore dei modi l’album. Unico momento in cui l’attitudine ruffiana dei The Poodles rischia di diventare imbarazzante è la ballad ‘Song For You’.

‘Metal Will Stand Tall’ è un album che, una volta accettato l’approccio "in your face" e il gusto tipicamente anni Ottanta per melodie facili e sfrontate della band, non abbandonerà facilmente i vostri stereo, hi-fi o qualsiasi altra cosa usiate. Grandissimo debutto.

Voto recensore
8
Etichetta: Massacre/Audioglobe

Anno: 2007

Tracklist: 01. Echoes From The Past
02. Metal Will Stand Tall
03. Night Of Passion
04. Song For You
05. Shadows
06. Lie To Me
07. Rockstar
08. Dancing With Tears In My Eyes
09. Don't Give Up On Love
10. Number One
11. Kingdom Of Heaven
12. Crying

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login