Trinakrius – Recensione: Massacro

Fa specie che un gruppo come i Trinakrius non raccolga più attenzioni da parte dei media specializzati nostrani. In pochi anni d’attività sono arrivati a pubblicare quattro album, elaborando uno stile proprio che pone le fondamenta sul doom metal, personalizzandolo grazie ad una musicalità ricca di elementi. “Massacro” è una raccolta di vecchie registrazioni, versioni demo più quattro brani nuovi, il tutto cantato in madre lingua. Ciò dimostra quanto i Trinakrius non siano interessati a muoversi per schemi codificati, preferendo seguire il proprio istinto, guidati da un talento fin’ora poco riconosciuto. Diamo loro merito per essere riusciti a fondere, alla perfezione, la lingua italiana con il metal dalle forti reminiscenze settantiane (alla Trouble): una strada che auguriamoci possano seguire anche in futuro. “Massacro”, “La Morte Del Mondo”, “Come Stai” e “…E Vivere Sarà” mostrano l’ulteriore crescita dei Trinakrius, di una band che a livello mondiale non ha nulla da invidiare a nessuno.

Complici del massacro

Etichetta: Jolly Roger Records / Masterpiece Distribution

Anno: 2010

Tracklist: 01. Massacro
02. La Morte Del Mondo
03. ...E Vivere Sarà
04. Come Stai
05. Inquisantesimo
06. Intranakrius
07. I Diavoli Del Re
08. L’Eretico
09. Il Boia
10. L’Era Del Male
11. La Morte Del Mondo (demo)
12. ..E Vivere Sarà (demo)
13. Potenza Tribale (strumentale)
14. Massacro (demo)

Sito Web: http://www.myspace.com/machinesofgrace

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login