Martin Popoff – Recensione: Mercyful Fate – Il Patto Immortale

Martin Popoff è certamente tra i giornalisti metal più celebrati degli ultimi anni, grazie anche a numerosi suoi libri monografici in cui scrive delle più grandi band del genere, come Iron Maiden, Metallica, Megadeth, Black Sabbath, Scorpions, Whitesnake (e molti altri) e ne esamina carriera e discografia, con uno stile pungente e facendo molto spesso parlare gli stessi protagonisti, caratteristica che rende le sue pubblicazione certamente degne di attenzione sia critica che soprattutto storica.

In questo meraviglioso e specifico caso però, andiamo a finire verso una band certamente seminale per moltissimi generi musicali nel metal, che è rimasta per mille motivi, un culto sotterraneo che ha ispirato molti musicisti famosi e prodotto almeno due capolavori come “Melissa” e “Don’t Break The Oath” tra il 1983 e il 1984, per poi sparire e tornare negli anni novanta, offrendo altri album molto validi. Stiamo ovviamente parlando dei danesi Mercyful Fate, creatura del sommo King Diamond e di grandi chitarristi come Hank Shermann e Michael Denner. E finalmente Popoff decide di fare giustizia, assemblando questo “Mercyful Fate – Il Patto Immortale”, 282 pagine più inserto a colori, che la Tsunami Edizioni ha deciso di tradurre e stampare in duecento copie assolutamente limitate, e vendibili solo attraverso il sito e non in libreria, mantenendo questo status di “culto occulto” che ha sempre caratterizzato la band.

Della narrazione veloce ed appassionante che troverete nel libro, possiamo dire che Popoff decide di trattare tutta la storia dei Mercyful Fate, raccontando la gioventù dei nostri eroi (soffermandosi soprattutto su un loquace Kim Bendix Petersen alias King Diamond, assai generoso in fatto di aneddoti) fino al periodo storico, ma affrontando in modo accurato anche il resto della discografia, arrivando fino agli eventi più recenti, e quindi alla morte sfortunata del bassista Timi Hansen e la reunion recentissima senza Michael Denner, che avrà il suo culmine concertistico nel 2021. Come sempre tutti i protagonisti hanno possibilità di dire la loro, in una narrazione che si mantiene sempre interessante. La storia non è ancora finita dunque, il patto sembra proseguire realmente per l’eternità!

“Mercyful Fate – Il Patto Immortale” è veramente un piccolo gioiellino, in cui si percepisce la grande passione di Popoff verso la band ed il suo ruolo seminale nella storia del metal, e l’ennesima riuscitissima ricostruzione di un passato musicale che rimane terribilmente romantico, anche se immerso nelle storie orrorifiche e occulte di King Diamond e compagni. Prezioso e unico.

Etichetta: Tsunami Edizioni

Anno: 2020


Sito Web: http://www.tsunamiedizioni.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login