Majestica – Recensione: A Christmas Carol

Giusto in tempo per Natale giunge il nuovo disco dei Majestica: guidato da Tommy Johansson (cantante/chitarrista già in forza ai Sabaton), il gruppo svedese ha dato alle stampe “A Christmas Carol”. Il disco – uscito sotto l’egida di Nuclear Blast – è una vera e propria opera di Metal Sinfonico ispirata al romanzo breve “Canto di Natale” di Charles Dickens.

Se amate le atmosfere di questo mese dell’anno e le suggestioni della musica Power, allora, senza troppi indugi, preparatevi a vivere un viaggio in compagnia di Ebenezer Scrooge e dei fantastici personaggi nati dalla penna del romanziere inglese: dopo un intro strumentale, parte la cavalcata “A Christmas Story” che ci permette di comprendere subito le potenzialità di questo esperimento: doppia cassa, riff roboanti e la potente voce di Johansson, in un connubio reso ancora più affascinante da assoli accattivanti (nello specifico, viene ripresa la melodia di “Adeste, Fideles”). 

 

 

Tra parti recitate, intensi intermezzi strumentali e una grande ricercatezza negli arrangiamenti, i quaranta minuti del platter scorrono via molto piacevolmente, accompagnandoci in un’esperienza appagante e davvero affascinante. In passato, non sono mancati episodi di questo tipo: in tal senso, basti citare la Trans-Siberian Orchestra di Paul O’Neill, Robert Kinkel e Jon Oliva, come uno degli esempi più fulgidi e rappresentativi della fusione di sonorità dure e atmosfere natalizie. I Majestica pescano da questa tradizione e declinano il tutto con un gusto molto personale, rendendo il prodotto finale riconoscibile e coerente con quanto fin qui presentato dal combo di Boden. 

L’estro di Johansson permette a questo full-lenght di smarcarsi dalla semplice operazione commerciale: le singole composizioni restano perfettamente fruibili anche se estrapolate dal contesto di festa in cui sono immerse. Con classe e perizia, i Majestica si districano in un territorio tutt’altro che facile.

 

 

Il consiglio è quello di ascoltare “A Christmas Carol” privi di ogni pregiudizio: mettete da parte la vostra idea sulle festività natalizie e godetevi queste composizioni che riescono a imprimersi nella testa sin dal primo ascolto, complice anche la presenza di melodie così riconoscibili e universali da riscaldare il cuore anche della persona più arida. Bando alle ciance, fate partire “A Christmas Carol” e lasciatevi contagiare dalla sua magia. Un plauso a Johansson e ai sui Majestica per essere riusciti a rendere interessante un’iniziativa pericolosa visto il tema trattato. 

Etichetta: Nuclear Blast

Anno: 2020

Tracklist: 01. A Christmas Carol 02. A Christmas Story 03. Ghost Of Marley 04. Ghost Of Christmas Past 05. The Joy Of Christmas 06. Ghost Of Christmas Present 07. Ghost Of Christmas To Come 08. A Christmas Has Come 09. A Majestic Christmas Theme
Sito Web: https://www.facebook.com/Majesticametal

Pasquale Gennarelli

view all posts

"L'arte per amore dell'arte". La passione che brucia dentro il suo cuore ad animare la vita di questo fumetallaro. Come un moderno Ulisse è curioso e temerario, si muove tra le varie forme di comunicazione e non sfugge al confronto. Scrive di Metal, di Fumetto, di Arte, Cinema e Videogame. Ah, è inutile che la cerchiate, la Kryptonite non ha alcun effetto su di lui.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login