Gwar – Recensione: Lust In Space

Brutti, cattivi, politicamente scorretti. Ecco perché ci stanno così simpatici. I Gwar bazzicano la scena metal da ben venticinque anni: coperto dai grotteschi costumi di gommapiuma, il five-piece della Virginia torna con il suo universo fatto di noccioline giganti, coprofagia, aberrazioni di tutti i tipi. Kitch e finti più che mai, questi personaggi ben più colti e taglienti di quanto si possa immaginare, nel corso del tempo hanno variato numerosi stili musicali, passando dal punk al rock’n’roll, toccando poi addirittura il thrash metal. Il nuovo album “Lust In Space” è tuttavia catalogabile come una release di sano heavy metal a stelle strisce in cui il mondo parallelo dei Gwar si sublima attraverso brani satirici, violenza e devianze, tutto quello che le orecchie perbeniste non vorrebbero sentire, insomma.

Dal punto di vista lirico, la band è senza dubbio da elogiare: tanti, proprio tanti doppi sensi in cui si nascondono i mali della nostra società e i nervi lasciati scoperti da una certa amministrazione politica; per quanto riguarda la musica invece, questa volta non sembrano esserci grosse idee. “Lust In Space” è un discreto disco di heavy metal americano, onesto negli intenti e ben suonato, ma senza alcunché di avvincente. I refrain sono a tratti piacevoli (su tutti, segnaliamo gli irresistibili ritornelli della titletrack e di “Metal Metal Land”) ed il suond, improntato sulle chitarre è graffiante ma non incisivo come ci si aspetterebbe. Facendo una media arriviamo alla sufficienza, ma sarebbe stato lecito aspettarsi di più. “Lust In Space” avrebbe guadagnato un po’ più di entusiasmo se fosse uscito negli anni’80, oggi rimane un disco discreto ma decisamente anacronistico.

Voto recensore
6
Etichetta: Metalblade / Audioglobe

Anno: 2009

Tracklist: 01.Lust In Space
02.Let Us Slay
03.Damnation Under God
04.The UberKlaw
05.Lords And Masters
06.Metal Metal Land
07.The Price Of Peace
08.Where Is Zog?
09.Make A Child Cry
10.Release The Flies
11.Parting Shop
12.GWARnography (Bonus Track)
Sito Web: http://www.myspace.com/gwarofficial

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login