Lorraine Cross – Recensione: Army Of Shadows

Fra i tanti debutti a cui abbiamo assistito in questo 2016 arriva anche quello dei cinque francesi Lorraine Cross: “Army Of Shadows” è un album che vede la luce dopo i numerosi show che i nostri hanno tenuto in terra natìa, in seguito alla loro fondazione avvenuta nel 2012. Se dal vivo la band può anche aver ottenuto un certo seguito e riscontri positivi, la sua prima prova su disco è purtroppo deludente. Il suo accodarsi al revival heavy/speed recentemente lanciato da gruppi quali Enforcer e Steelwing non può infatti vantare gli stessi esiti brillanti conseguiti da tali maestri del genere.

La opener “Sharpshooter” è l’emblema del metal più classico che ci sia, ma si fa rispettare; stesso discorso per la successiva “Black Infantry”, aperta curiosamente come una marcia militare e poi sviluppata in maniera puramente heavy. La band francese dà comunque il meglio di sé sui pezzi più veloci e immediati come “One Bullet For Me”, in ogni caso non un capolavoro, e “At Close Range”, senza dubbio il brano migliore del platter, scelto non a caso come singolo apripista.

Altre canzoni invece, dobbiamo ammetterlo, sono davvero brutte: “Hard To Get Out”, “Target Locked” e “Don’t Waste Your Energy” sono sconclusionate, scialbe e pure cantate maluccio. La ballatona d’ordinanza “Die In Your Arms” ce la potevamo risparmiare al pari della strumentale-filler “Stray Rocket”, mentre la conclusiva “Lorraine Cross” non sa bene che direzione prendere tra un’intro pomposa e trionfale, brusche accelerazioni speed e una voce che a tratti sussurra, a tratti strilla, mostrandoci il frontman Tony in evidente difficoltà sui pezzi più complessi come questo.

I Lorraine Cross in sé non sarebbero nemmeno così malvagi, il loro esordio “Army Of Shadows” purtroppo sì. I transalpini devono migliorare soprattutto in fase compositiva, sia in termini di fantasia che per quanto riguarda l’organizzazione e la struttura dei propri brani. Aggiungiamo un piccolo miglioramento tecnico, del cantante in primis, e alla prossima prova in studio il gruppo saprà forse farsi valere maggiormente.

Lorraine Cross Cover Album Army of shadows 2016

Voto recensore
4,5
Etichetta: Mighty Music

Anno: 2016

Tracklist: 01. Sharpshooter 02. Black Infantry 03. One Bullet For Me 04. Hard To Get Out 05. Die In Your Arms 06. Target Locked 07. Stray Rocket 08. The Slab Was Trapped! 09. Go To Hell! 10. Don’t Waste Your Energy 11. At Close Range 12. Lorraine Cross
Sito Web: https://www.facebook.com/LorraineXCross/

matteo.roversi

view all posts

Nerd e metallaro, mi piace la buona musica a 360 gradi e sono un giramondo per concerti (ma non solo per questi). Oltre al metal, le mie passioni sono il cinema e la letteratura fantasy e horror, i fumetti e i giochi di ruolo. Lavorerei anche nel marketing… ma questa è un’altra storia!

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login