Ramos – Recensione: Living In The Light

Il debutto di Josh Ramos (chitarrista dei The Storm, Hardline, Two Fires) è da definirsi un album di purissimo AOR; l’eleganza superba del chitarrista americano pone ‘Living In The Light’ in un limbo di atocelebrazione che evoca senz’altro la band in cui lo stesso artista suona, ossia i The Storm, ma anche la melodie catchy dei Survivor (soprattutto per i brani più movimentati) ed alcuni momenti più corali e pesanti aggiudicalbili agli ultimi Journey. L’album inizia nel migliori dei modi con una triade ottima rappresentata dalla title-track, che risulta anche il miglior brano del CD, la successiva ‘Don’t Go’, altrettanto avvincente e la mid-tempo melodicissima ‘Winds Of Change’. In seguito il songwriting dei Ramos perde un po’ di smalto ma riesce ancora a convincere con un buon pugno di brani eleganti e raffinati. Da segnalare, in un paio di brani, la prestazione al basso del funambolico Stu Hamm, un vero mago della bass guitar e il carattere della voce di Mark Weitz (ex Malice e Odin). Per citare altri highlights del CD non è possible dimenticare la solida ‘Tell Me Why’, che inizia con una parte narrata ed un assolo di chitarra, per poi sciogliersi in un buon esempio di puro AOR. Purtroppo la seconda parte di ‘Linving In the Light’ non è valida quanto la prima, ma nel complesso quest’album farà gioire tutti gli AOR lovers.

Voto recensore
6
Etichetta: Frontiers

Anno: 2003

Tracklist: Living In The Light
Don't Go
Winds Of Change
Seize The Day
The Dream Is Alive
Tell Me Why
Come Back To Me
Night Has Fallen
Love Is the Magic
Take It Or Leave It
You're So Far Away
Willie (Instrumental)

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login