Siouxsie And The Banshees – Recensione: Juju

“A Kiss In The Dreamhouse”, 1982, fu per i Siouxsie And The Banshees il disco di passaggio tra la fase “oscura” e quella più accessibile (non scevra comunque dagli echi del mal du siècle che ha sempre accompagnato la band). “Juju”, uscito nel 1981, prepara nuovi orizzonti musicali per gli inglesi. Le sonorità decadenti e oscure del disco, meno spigolose rispetto alle precedenti release, avrebbero potuto aprire due strade differenti: in primo luogo la band si sarebbe potuta allineare su coordinate ancora più crepuscolari rispetto ai Joy Division, più volte citati, i Cure o all’astro nascente dei Sisters Of Mercy, in secondo luogo, avrebbero potuto adottare una ulteriore diluizione entro i territori di una musica di maggiore portata. E la band scelse la seconda strada, ma lo fece con intelligenza e garbo. “Juju” è meno abrasivo del precedente “Kaleidoscope”, rimane però la testimonianza del periodo più crepuscolare e arabescato dei nostri, grazie alle linee tonanti tessute dal basso di Steve Severin, alle percussioni personali di Budgie, alla chitarra tagliente di John McGeoch e soprattutto alla voce di Siouxsie, ma così versatile, un perfetto mix di sensualità e inquietudine.

“Juju” è misterioso e sofferto come un rito iniziatico, ascoltando la litania ipnotica di “Into The Light”, immaginiamo un sacerdote voodoo in stato di trance. E in effetti l’album non si lascia comprendere immediatamente, dal nervoso ma orecchiabile post-punk di “Spellbound” alle commistioni tra il rock e la musica orientale di “Arabian Knights”, notiamo come vi sia molta carne al fuoco. Intuizione confermata da “Halloween”, brano molto darkwave ed appetibile, dall’elettronica di “Monitor” e soprattutto dalla conclusiva “Voodoo Dolly”, il pezzo più complesso, ottimo riassunto di questa vena claustrofobica e vagamente etnica, tra brividi e ironia.

Etichetta: Polydor

Anno: 1981

Tracklist: 01.Spellbound
02.Into The Light
03.Arabian Knights
04.Halloween
05.Monitor
06.Night Shift
07.Sin In My Heart
08.Head Cut
09.Voodoo Dolly
Sito Web: http://www.myspace.com/siouxsieandthebanshees

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login