Spike – Recensione: It’s A Treat To Be Alive

Graditissima sorpresa, questo album solista di Spike colpisce per motivi che vanno ben al di là della caratteristica voce del frontman dei Quireboys. Al contrario dell’amico iperproduttivo Tyla, autore di un album interessante ogni tre-quattro, Spike si concede poche uscite lontano dalla band madre, ma un lavoro come ‘It’s A Treat To Be Alive’ colpisce per la varietà di angolature da cui il cantante affronta la materia rock, e l’eccellente verve compositiva che dimostra. Una musica che affonda saldamente le proprie radici negli anni settanta – significativa l’intensa cover di ‘Everyday’ degli Slade – e anche più indietro, con un suggestivo uso dell’organo Hammond e un’interpretazione intensissima che in più di un episodio si avvicina al Rod Stewart dei tempi migliori, per uno Spike in sorprendente stato di grazia.

Atmosfera e musiche dei Quireboys riemergono in pezzi come ‘Be Good To Yourself’, ma come detto c’è molta più carne al fuoco di quanto fosse lecito attendersi. Ottima ‘Rise Above’, con un suono di chitarra grasso e potente, e che dire poi dell’emozionante ballad ‘Without You’, pianoforte, chitarra e uno Spike ispirato più che mai? Quest’ultimo passa, inoltre, con estrema scioltezza a pezzi più leggeri come ‘Won’t Ya Stick Around’, ‘When I’m Away From You’ e l’essenziale chiusura con ‘7/11 Roses’, esempi di un’arte della semplicità di cui il cantante inglese è maestro. Funziona anche il duetto con voce femminile in ‘So Far So Good’, in un album che ha davvero pochi momenti di stanca.

Dopo le pur buone prove in studio dei Quireboys, un album eccellente e pieno di passione, merce rarissima nel circo rock di oggi. Dominano calore e whisky, binomio perfetto per le fredde notti invernali che ci attendono. Sbagliato liquidarlo semplicemente come un album per rocker romantici.

Voto recensore
8
Etichetta: Demolition/Frontiers

Anno: 2006

Tracklist: 01. Have A Drink With Me
02. Be Good To Yourself
03. Wins, Ties And Losses
04. Everyday
05. Rise Above
06. Won't Ya Stick Around
07. Without You
08. Lady And Daughter
09. When I'm Away From You
10. So Far So Good
11. She's A Rolling Stone
12. I'm In Love With You
13. True Friends
14. 7/11 Roses

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login