Iron Fire – Recensione: Beyond The Void

Gli Iron Fire sono uno dei più importanti rappresentanti della scena metal danese, attivi da più di vent’anni, sono arrivati al loro nono album di studio, “Beyond The Void” proposto da Crime Records. La band capitanata dal cantante Martin Steene, unico membro presente dall’inizio della loro formazione, ha sempre creato dei dischi di solidità e maturità mantenendo lo stile di power metal con elementi thrash. Cosa ha di nuovo da offrire questo nuovo disco? Praticamente niente, ma comunque i membri del gruppo sono molto ben amalgamati e sono quindi capaci di produrre musica professionale e di buona qualità.

Dalla title track è più che ovvio che la band fa sul serio e il ritmo delle chitarre aumenta in concomitanza con il cantato solido di Steene, seguita da “Final Warning” e “Cold Chains Of The North”, che vanno avanti allo stesso ritmo veloce , trascinante e con riffs semplici ma efficaci. Il brano “Wrong Turn” funzione da perfetto binder con “Bones And Gasoline” che inizia lentamente per muoversi in in tempo più overdrive e con alternanze di velocità interessanti, un solo velocissimo che finisce ad un riff più lento per ripartire in massima potenza. Una scarica di rabbiacome “Old Habits Die Hard” ci porta poi ad un pezzo decisamente più lento, “Judgement Day”, forse il migliore del disco, una power ballad di altri tempi. Le canzoni a seguire sono molto più potenti e proseguiamo alla stessa maniera fino a fine corsa dove ci aspetta “Out Of Nowhere”, semplice ma potente, con una finale più melodica. Mixato e masterizzato da Tue Madsen, “Beyond The Void” è un album interessante, maturo, ma niente di memorabile.

Voto recensore
6,5
Etichetta: Crime Records

Anno: 2019

Tracklist: 01. Intro 02. Beyond The Void 03. Final Warning 04. Cold Chains Of The North 05. Wrong Turn 06. Bones And Gasoline 07. Old Habits Die Hard 08. Judgement Day 09. To Hell And Back 10. One More Bullit 11. The Devil's Path 12. Out Of Nowhere

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login