Header Unit

Incubus – Recensione: S.C.I.E.N.C.E.

Quando gli Incubus erano ancora ragazzini invasati per il funky, all’epoca dell’esordio “Fungus Amongus” e dell’EP “Enjoy Incubus”, forse ancora non pensavano che nel giro di un paio d’anni avrebbero dato alle stampe un vero capolavoro come “S.C.I.E.N.C.E.”, disco ancora oggi osannato come uno degli apici della scena alternative degli ultimi 20 anni anche alla luce di quello che gli Incubus sono poi diventati, cioè una band (ancora valida per chi scrive) di rock di classe con chiari slanci pop e risultati un po’ troppo altalenanti.

Riffing metal, scratch di piatti (courtesy of DJ Lyfe), sezione ritmica funky e la voce inconfondibile di Brandon Boyd: “Redefine” è già tutto questo. “Vitamin” e “New Skin” rendono ancora più dark e heavy la proposta tra palesi riferimenti ai Faith No More, effetti elettronici lancinanti e percussioni etniche.

L’attacco in levare di “Glass” ci porta idealmente in un lounge bar fino al ritornello di gran presa ed una porzione centrale psichedelica; prima dei singoloni della seconda parte di carriera “A Certain Shade Of Green” col suo riffing intramontabile rimane il pezzo più conosciuto degli Incubus e ancora uno dei più trascinanti dal vivo con la sua ritmica tarantolata (Pasillas/Katunich).

“Summer Romance (Anti-Gravity Love Song)” è stato il primo tentativo degli americani di creare un pezzo radiofonico sebbene dall’aura settantiana, con tanto di sax ed un suono di chitarra caldo; agli antipodi di questa ballad atipica, “Nebula” omaggia i Mr. Bungle per apertura mentale ma anche strettamente per resa sonora accompagnandoci verso l’epilogo di un album epocale adatto sia a chi ama il rock divertente ma anche chi è più esigente in termine si tecnica e armonia… insomma un must!!!

Etichetta: Epic/Immortal

Anno: 1997

Tracklist: 01. Redefine 02. Vitamin 03. New Skin 04. Idiot Box 05. Glass 06. Magic Medicine 07. A Certain Shade Of Green 08. Favorite Things 09. Summer Romance (Anti-Gravity Love Song) 10. Nebula 11. Deep Inside 12. Calgone / Untitled
Sito Web: http://www.incubushq.com/

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login